Esmeralda Galazzini

Responsabile di Sede

Trento

Via Dogana, 3

Trento

Via Dogana, 3

Esmeralda Galazzini 

Responsabile di Sede

Sono sempre stata una persona curiosa e che ama imparare cose nuove, da piccolina mi piaceva molto leggere, mi piacevano le lingue straniere e in generale andavo bene in tutte le materie. Ricordo che uno dei miei giochi preferiti durante i viaggi in macchina con la mia famiglia era farmi chiedere le città e le capitali..papà guidava e mi interrogava, e più né azzeccavo è più ero felice.

Insomma a casa nostra hanno sempre cercato di trasmetterci l’amore per lo studio e sono cresciuta con questa grande passione.

Quando è stato il momento di scegliere la scuola superiore, ho deciso di iscrivermi al liceo classico europeo, un percorso che racchiudesse tutte le materie possibili, le lingue straniere, le materie scientifiche e le lettere classiche. Me la sono sempre cavata bene, più con la logica che con grandi pomeriggi di studio, e i primi anni li ho vissuti di rendita, prendendo anche qualche borsa di studio per il merito.

Ho passato i primi 3 mesi del terzo anno di liceo in una scuola in Germania, a circa 20 km da Monaco, dove mi sono innamorata della lingua e della cultura tedesca.

Quando però sono rientrata in Italia, è stata una strage: recuperare in due settimane tutto il programma di quei mesi di 13 materie, un’impresa davvero difficile per me! Ricordo di aver studiato davvero tutto il giorno per la prima volta in vita mia, di aver faticato molto e di aver concluso quel giro di compiti e interrogazioni con un’unica sufficienza! Per la prima volta in vita mia non mi sono sentita all’altezza in un contesto scolastico.

Inutile dirti che quell’anno è stato il più pesante della mia vita a livello scolastico, per la prima volta mi sono sentita stupida.
Da quel momento lo studio per me è diventato fatica, sacrificio, e di conseguenza costrizione e noia.

Per fortuna l’anno successivo, grazie ad una ragazza sorridente che mi ha lasciato un volantino, ho conosciuto il corso Genio in 21 giorni e ho dato una svolta alla mia situazione scolastica.
Ma ancor di più, ho riacceso in me la fiammella dell’amore per la conoscenza.
Ricordo il mio ultimo anno di liceo come il più bello e più sereno di tutti, studiavo meno degli anni precedenti, mi divertivo e i voti hanno ricominciato a salire, persino in greco e in matematica, le materie in cui non mi ero mai sentita “portata”..finalmente ero tornata al mio antico splendore!

Ho sempre desiderato essere utile alle persone, poterle aiutare a realizzarsi e essere più felici, per questo motivo ho scelto di iscrivermi a Psicologia. La personalizzazione del mio metodo di studio era stata un tassello importante per me, per sentirmi soddisfatta di me stessa e realizzata; per questo motivo ho sempre visto nel corso Genio uno strumento concreto per portare in miglioramento nella vita delle persone.

Quello che pensiamo di noi stessi riguardo le nostre capacità nello studio ha un grande impatto nella nostra vita, specialmente se pensi che la scuola occupa gran parte del nostro tempo e dei nostri pensieri(tra l’altro in un periodo critico per la formazione della nostra autostima).

Quando a scuola non ti senti capace, sperimenti più volte dei fallimenti e magari ti senti dire che non sei in grado, questo influenza ciò che pensi di te stesso e come ti rapporti con gli altri.

Per questo motivo, mentre studiavo all’università, ho intrapreso il percorso per diventare tutor e poi docente del corso.
Conoscere bene il mio cervello e il mio modo di apprendere mi permetteva di studiare in maniera molto veloce ed efficace, e riuscivo quindi ad alternare bene i miei studi e il mio tirocinio.

Questo mi ha permesso di laurearmi nei primi 3 anni, con un punteggio finale di 113. Mi ha anche permesso di fare una grande esperienza lavorativa, non ho mai dovuto decidere fra lavorare e studiare, perché riuscivo a fare entrambi.

Seguo le persone in tutoring da quasi 10 anni, ho conosciuto moltissimi studenti e, di conseguenza, moltissimi modi di apprendere diversi. Ho seguito centinaia di persone, fatto corsi e seminari di aggiornamento, letto una montagna di libri riguardanti lo studio e il cervello, tenuto numerosi corsi, continuando a formarmi per essere sempre più utile a chi decide di affidarsi a noi per i propri risultati.

Da gennaio 2017 mi sono trasferita a Trento per aprire una sede di Genio e ogni mese affianco studenti di ogni genere: c’è chi fa fatica a concentrarsi, chi è in difficoltà con un esame, chi invece va benissimo ma è stanco di perdere troppo tempo sui libri, chi è tutta la vita che cerca di imparare una lingua ma “non gli entra in testa”. Persone diverse, di età diverse, con una cosa in comune: hanno tutti un cervello meraviglioso eppure nessuno gli ha mai spiegato come usarlo nel LORO MODO.

La cosa che amo di più del mio lavoro è vedere i miei allievi ottenere risultati, leggere i loro messaggi felici quando mi dicono che hanno preso un 30, oppure che hanno battuto il loro record di pagine studiate in un’ora… sentirli ridere mentre studiamo un argomento che prima sarebbe stato noioso, sapere che ad ogni risultato sentono crescere la loro sicurezza e ricominciano a credere nel proprio futuro; e soprattutto vedere nei loro occhi riaccendersi l’amore per la conoscenza.

Partecipa ad una lezione gratuita!

Clicca sul link che segue per approfondire il nostro corso e prenotare la tua prima lezione gratuita!

Contattaci