Perché il 72% degli studenti italiani teme la scuola e il 56% va fuori corso all’Università? 

E perché esistono altri studenti sempre sicuri di sé che prendono voti altissimi e non si fanno mai prendere dall’ansia, anche se ti sembra che passino pochissimo tempo sui libri?

La maggior parte degli studenti vive la scuola e l’università come un trauma…

Se anche tu fai parte di questa categoria potresti rispecchiarti in una di queste situazioni.

Hai difficoltà a rimanere in pari con le lezioni.

Sei convinto che lo si studio stia portando via i migliori anni della tua vita.

Non sei mai veramente soddisfatto dei tuoi voti.

Hai lo stomaco che ti si attorciglia o sei sempre preda di feroci mal di testa prima di ogni esame o di ogni interrogazione.

Quello che devi assolutamente sapere è che tutto questo è dovuto ad un’unica causa.

Un unico dettaglio fondamentale che ha trasformato la tua vita di studente in una guerra di sopravvivenza!

Nessuno ti ha mai insegnato a studiare!

È davvero possibile che questa mancanza sia l’UNICA causa di tutti i tuoi problemi – e che basti risolverla per assicurarti un futuro pieno di strepitosi successi e grandi soddisfazioni?

Non credermi sulla parola. Lascia che te lo dimostri con un tuffo indietro nel tempo.

Avevo 8 anni, ero in terza elementare.

Mia mamma mi era venuta a prendere a scuola e in quel momento stava cucinando. Io ero già seduto a tavola con le gambe che ciondolavano. Ero ancora un tappo e non riuscivo a toccare coi piedi per terra.

Mentre aspettavo mio papà che tornava dal lavoro, tirai fuori dalla cartella il libro di italiano e lo appoggiai sul tavolo. Questo mi costò un rimprovero da parte di mia mamma, che giustamente non voleva vedere roba sporca sulla tavola già apparecchiata.

A scuola la maestra Caterina ci aveva dato come al solito dei compiti per il giorno dopo. Quel pomeriggio avrei dovuto imparare a memoria una stupida poesia su un salice triste.

In classe ci avevo dato un’occhiata al volo e mi era sembrata lunghissima. Avevo paura che non sarei potuto andare al parco con gli amici quel pomeriggio. Di sicuro ci avrei messo una vita per ricordarla tutta!

La poesia non mi piaceva. Non aveva nemmeno quelle rime che le davano un tono da filastrocca e mi aiutavano a ricordare la musicalità come quelle che avevo dovuto imparare fin lì.

Così mentre aspetto di mangiare, iniziai a leggere.

Era davvero una noia mortale! Parlava di uno sfigatissimo salice che era sempre triste perché non aveva altri alberi con cui giocare e per quello teneva sempre i rami in giù.

Poesia emo-vegana.

Solo che per descrivere sta baggianata, l’autore aveva avuto la brillante idea di scrivere il testo in versi per un totale di una trentina di righe senza nemmeno una rima.

Erano 5 strofe da sei righe. E io avrei dovuto ricordarmele tutte per filo e per segno!

Non sapevo nemmeno da dove iniziare! Pensai subito che il giorno dopo sarei arrivato a scuola senza i compiti fatti e senza sapere la poesia.

Subito dopo pranzo mi rifugiai nella mia cameretta mia e mi misi a leggere quella stupida storia. Cercavo di ripeterla a voce alta ma puntualmente, quando arrivavo alla fine, non mi ricordavo più l’inizio!

Un incubo! Maledetta poesia! Maledetto salice! Per l’ora di cena, dopo pianti e scenate melodrammatiche, che avevo studiato ad arte con il machiavellico scopo di impietosire mia mamma e convincerla (senza successo) a tenermi a casa il giorno dopo, avevo imparato circa tre quarti di quella grandissima rottura di palle.

Un pomeriggio intero sprecato a leggere e ripetere.

Rileggere e ri-ripetere.

Ri-rileggere e ri-ri-ripetere.

E avanti così…

Non sono di certo il figlio segreto di Sigmund Freud per poterlo dire con sicurezza, ma se esiste un momento in cui tutti hanno iniziato ad odiare lo studio, per me è stato quello!

Perché tutti ci riuscivano e io no? Quando si trattava di dover imparare qualcosa a memoria mi sentivo sempre come l’ultimo dei rimbambiti!

A otto anni credevo che la colpa fosse mia. Forse non ero abbastanza bravo. O non ero abbastanza intelligente.

Credenze del genere c’è chi se le porta avanti per tutta una vita! E sono davvero una bella scocciatura…

Questo è il vero motivo per cui anche da grandi, preferiamo fare qualsiasi cosa invece che dover avere di nuovo a che fare con lo studio e trovarci a rivivere le brutte sensazioni che tutti abbiamo provato a scuola!

A otto anni non potevo di certo arrivarci, ma dopo la laurea (in medicina veterinaria, che non c’entra nulla con il mio lavoro di oggi) ho iniziato a capire dove sta l’inghippo per chi studia!

Nessuno ti ha mai insegnato come puoi immagazzinare le informazioni nel tuo cervello in modo efficace e veloce, senza perdere ore e ore a leggere, sottolineare e ripetere!

La mia cara maestra è stata tanto premurosa nell’insegnarmi a leggere più di due sillabe alla volta, a scrivere con una calligrafia quasi decente, a fare i conti senza usare le dita, e conoscere le tabelline e tutto il resto, ma deve essersi dimenticata un piccolo dettaglio!

Come cavolo devo fare per ricordarmi quello che leggo?

Già, bella domanda!

Forse prima di leggere queste righe non ti era passato nemmeno per l’anticamera del cervello che può esistere un metodo che trasforma le tue lunghe e noiose ore sui libri, in voti alti e tanto, tanto tempo libero in più per te!

Ma andiamo con ordine!

E’ davvero possibile che la ragione per cui solo il pensiero di dover preparare un esame o una verifica ti fa salire l’ansia e ti crea un nodo allo stomaco, è che nessuno ti ha mai insegnato a studiare?

Una ricerca dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza su circa 1600 ragazzi di medie e superiori ha dimostrato che la scuola fa davvero paura.

E non solo in senso metaforico.

Circa il 72% degli studenti intervistati, ammette di sentirsi impaurito – spesso o qualche volta – al pensiero di dover entrare a scuola.

Il 61% dice di essere preda di veri e propri attacchi d’ansia e di panico specialmente in vista dei giorni di verifiche o interrogazioni.

Sono in particolare tre i fattori che più spaventano i liceali:

  1. Non aver studiato abbastanza o proprio per niente (25%),
  2. Non ricordare quello che si è studiato (83%)
  3. E il pensiero di dover rinunciare al tempo libero e alle uscite con gli amici per passare i pomeriggi sui libri (24%).

E all’università, vista la quantità di materiale da sapere e la minor frequenza degli appelli, la percentuale di studenti che vai in crisi per uno di questi motivi quando è in vista di un esame cresce vertiginosamente!

La causa è molto semplice.

Come sai, a nessuno piace essere costretto ad aver a che fare con compiti in cui non ci sentiamo solidi e sicuri!

Ovviamente anche lo studio non sfugge a questo principio!

Ti sarà sicuramente capitato di entrare in classe il giorno dell’esame e parlare con qualche tuo compagno in attesa di iniziare la prova.

Come ti senti?

Ah boh, ho studiato, cioè almeno un po’, non so vediamo come va… E tu?

Mmh, mi sembra di non sapere un c***o, ma magari ho una botta di culo!

Beh allora tanti auguri!

Anche a te. Che Dio ce la mandi buona!

Se anche tu vivi ogni volta nell’incertezza del risultato e ti sembra che sapere con sicurezza come andrà la tua prova sia meno facile che azzeccare un terno al lotto non preoccuparti!

O meglio preoccupati, ma sappi che tra poco non dovrai più farlo, se seguirai con attenzione i consigli che sto per darti!

Se sei arrivato a leggere fino a qui ti sarà ormai chiaro che il motivo per cui preferiresti farti prendere a pugni in faccia da Conor Mc Gregor pur di evitare un altro pomeriggio di studio è perché la Scuola non ti ha mai dato gli strumenti giusti.

  • Se i tuoi voti non ti soddisfano;
  • Se l’ansia e lo stress ti mettono ogni volta KO in vista di un esame o di una valutazione al lavoro e ti impediscono di esprimerti al meglio;
  • Se perdi ore e ore nel vano tentativo di riuscire a ricordare una montagna infinita di pagine, appunti, nomi, date;
  • Se sei rimasto indietro con lo studio e hai materie da salvare o anni da recuperare…

La colpa NON è tua!

So bene che ti hanno sempre detto che dovresti studiare di più, distrarti di meno o prenderti per tempo con lo studio, ma la realtà è che nulla di tutto questo cambierebbe di molto la tua situazione perché non risolverebbe in nessun modo la vera causa del tuo problema.

Quello che il sistema di istruzione ha fatto con te è stato come buttare un poveretto che non sa nuotare in piscina profonda e pretendere che riesca a stare a galla. E mentre sta quasi affogando urlargli che deve battere le braccia più forte o deve metterci più convinzione!

Assurdo vero? Eppure è quello che ti hanno sempre detto!

Ti hanno buttato in una piscina piena di libri da studiare, senza prima spiegarti come non affogare in quel mare di informazioni.

La buona notizia è che tra poco manderò il bagnino della piscina a salvarti! Anzi, ti manderò i migliori bagnini di Baywatch!

Forse, arrivato a questo punto, starai pensando

Bene o male però sono arrivato fin qui col mio metodo, magari in questa piscina nuoterò anche piano e di certo non sono Michael Phelps, ma con calma arrivo al muretto!

Verissimo! Infatti io non ho mai detto che senza il giusto metodo di studio non arriverai da nessuna parte.

Solo che per farlo sarai costretto a metterci molto più tempo, fatica e salute mentale di chi studia con il metodo Genio in 21 Giorni.

Non lo dico io, sono i numeri a parlare.

Secondo il profilo dei laureati elaborato dall’Istituto Interuniversitario Almalaurea, sui circa 272 mila laureati nel 2016 solo il 46% si è laureato in corso.

Questo vuol dire che più della metà (54%) ha perso almeno un anno, nella migliore delle ipotesi, per mettersi l’alloro in testa.

A conti fatti, se stai andando o hai in progetto di andare all’Università IN ITALIA HAI PIÙ DI UNA PROBABILITÀ SU DUE DI NON LAUREARTI IN CORSO Questo significa che:

  1. La prossima volta che ti siederai in classe a fianco a un tuo compagno guardalo negli occhi, consapevole che uno di voi due è il prossimo candidato ad andare fuori corso.
  2. Hai il 50% di probabilità di dover pagare -come minimo- un anno di università in più! Tu o i tuoi genitori dovrete sostenere tutti quei costi che comprendono tasse, vitto e alloggio.
  3. Entrerai nel mondo del lavoro un anno più tardi. Questo per te si traduce in un mancato guadagno e una minor esperienza lavorativa.
  4. Risulterai meno “appetibile” per le aziende che assumono. Purtroppo così corri ancora di più il rischio di non riuscire a trovare lavoro una volta finiti gli studi.

Questa è la situazione attuale.

E ti ripeto, lo dicono i numeri!

Lo so, fino ad ora non ti ho dipinto proprio un futuro tutto rose e fiori, vero?

Devi perdonarmi, ma lo faccio per essere sicuro che tu sappia esattamente il rischio a cui stai andando incontro, se sceglierai di ignorare quello che sto per dirti!

Come migliaia di studenti, anche io ho vissuto in prima persona la difficoltà di non riuscire a studiare come e quanto volevo!

La prima volta in cui ho trovato la soluzione a tutti questi problemi avevo 23 anni.

L’ultimo anno di università per me è stato veramente duro. Avevo ancora la frequenza obbligatoria ma avevo scelto di andare a vivere fuori casa e quindi avevo anche iniziato a lavorare per potermi permettere di pagare l’affitto. Mi sono voluto a tutti i costi laureare a luglio perché a settembre c’era un concorso per entrare nel dipartimento di medicina interna, un’area di ricerca che mi piaceva tantissimo.

Alla fine comunque mi laureo col massimo dei voti e invece di andare in vacanza comincio a studiare sul serio.

Il programma era immenso e arrivo a settembre che sembro uno zombie. All’apertura delle buste coi temi d’esame capisco che il concorso era stato appositamente orchestrato per dare una borsa di ricerca a un tale che lavorava a gratis da 3-4 anni in dipartimento: i temi erano sui tre ambiti di ricerca che sta portando avanti da anni!

Ovvio.

Mi presento comunque all’esame rispondendo a quello che riuscivo a ricordarmi dalla montagna di testi enciclopedici da 2000 pagine l’uno che avevo studiato. Alla fine mi alzo con la tristezza nel cuore.

Non riesco nemmeno a essere incazzato. Me ne vado pensando che la vita è una merda. Potevano dirmelo di lasciar perdere e che il concorso era una farsa.

Ma in fin dei conti mi sembrava anche giusto che quel poveretto avesse due euro per il culo che si era fatto.

Decido di cominciare a lavorare, apro con quattro colleghi un pronto soccorso e mi butto nella medicina d’urgenza: adrenalina a manetta e notti bianche!

A settembre del 2003 lavoravo non meno di 90 ore di lavoro alla settimana. Non scherzo. Sono documentate. Qualche mese più tardi organizzano per la prima volta in Italia un master in cardiologia, e dove lo fanno? A Torino!

Non mi sembrava vero! Fino all’anno prima se volevi farlo andare negli USA. Non era un impegno da poco:

  • 3000 euro.
  • 700 ore di lezione.
  • 700 ore di studio calcolate dagli organizzatori.
  • 150 h di tirocinio
  • Una tesi finale.
  • Una settimana di corsi al mese, 5 giorni da 10 ore.

Se fai un conto a 8 ore al giorno 700 ore sono 5 mesi lavorativi. Più 5 mesi di studio significava che per 1 anno sarei stato fermo.

Non avrei più potuto lavorare. Questo voleva dire niente stipendio, niente soldi per l’affitto e dover tornare a casa.

Insomma un bel problema! Volevo iscrivermi ma ero preoccupato di buttare via i soldi, non riuscire a fare tutto e uccidermi di studio.

Stavo cominciando a dare di matto.

Poi la fortuna mi è venuta incontro!

In una rivista medica americana a cui sono abbonato, ho scoperto che un team di ricercatori di  americani stava studiando i benefici della lettura veloce. Un metodo grazie al quale si può risparmiare fino al 30% del tempo impiegato a leggere.

Sembrava interessante e ho voluto approfondire.

Di solito queste riviste sono tutta teoria ma poi nella pratica non sempre le cose sono così facili come sembrano.

Infatti seguendo punto per punto il metodo di lettura veloce non è cambiato assolutamente niente. Ero più veloce si, ma perdevo molte più informazioni contenute nel testo.

Questo infatti è il problema di tutti i corsi di lettura veloce che trovi in giro. Aumenti la velocità ma poi ci rimetti in comprensione.

Il gioco non vale la candela.

Non mi sono arreso e ho cominciato a fare ricerche per capire come questi metodi potessero servirmi. Ho sperimentato un’infinità di tecniche di apprendimento. Dalle mappe mentali alle tecniche di memoria.

Molte non funzionavano. O meglio erano inutili per il mio scopo. Dovevo studiare e ricordare alla perfezione, non solo essere veloce.

È stato così che sono riuscito a fare un concentrato delle migliori tecniche di studio e racchiuderle poi in un metodo imbattibile!

I miei risultati hanno cominciato a essere incredibili!

Tanto che ho cominciato a essere causa di ammirazione e invidia dei miei compagni di corso, che non riuscivano proprio a spiegarsi come potessi lavorare, andare a lezione e prendere una sfilza di 30 e Lode mentre loro a fatica riuscivano a venire in classe.

Hanno iniziato a supplicarmi di insegnargli il mio segreto.

Così mi sono preparato a dovere e ho organizzato il primo corso di tecniche di apprendimento a Torino!

È subito un successo enorme! Solo grazie al passaparola e ai risultati di chi aveva partecipato, la voce si spande e mese dopo mese mi trovo ad avere la sala strapiena di studenti che pendono dalle mie labbra e muoiono dalla voglia di scoprire la soluzione a tutti i loro problemi.

Oggi continuo ogni giorno a specializzarmi e a formarmi coi migliori esperti in circolazione. Conduco continuamente ricerche attive sull’efficacia delle singole metodologie di studio e delle migliori modalità di apprendimento.

Siamo gli unici in Italia a fare ricerche in questo settore. Tutti gli altri corsi, specialmente quelli online fatti da qualche ragazzino che si è improvvisato guru, sono copie che raccolgono a malapena le briciole del nostro lavoro.

Nel 2008 ho creato il corso Genio in 21 Giorni. All’interno del programma ho concentrato per la prima volta, le tecniche di studio migliori che esistono oggi sul mercato. Testate e verificate su decine di migliaia di studenti italiani, spagnoli, inglesi, americani e svizzeri.

Come ti dicevo negli anni più di qualche furbone, dopo essere stato mio studente, ha tentato -con scarso successo- di copiare quello che insegno nei nostri corsi. Purtroppo per loro, non sono e non saranno MAI in grado di far ottenere gli stessi risultati che hanno gli studenti che conoscono e usano il metodo Genio in 21 Giorni.

A differenza di QUALSIASI altro corso di metodologie di studio che troverai sul mercato, Genio in 21 Giorni non è un’accozzaglia di trucchetti che vanno bene per tutti.

Infatti fai bene attenzione.

 

Il Corso NON è per tutti!

Genio in 21 Giorni fa per te solo se:

  • Studi alle superiori, all’università o stai frequentando un Master e sei interessato a dimezzare le tue ore di studio per avere molto più tempo libero per te.
  • Sei un professionista o un ricercatore che deve continuamente aggiornarsi professionalmente e devi tenere a mente una quantità spropositata di informazioni e ti rendi conto di fare fatica per riuscire a stare dietro a tutto.
  • Stai cercando lavoro ma ti sei reso conto di non avere abbastanza competenze per essere appetibile dalle aziende, vorresti ricominciare a studiare però non sai nemmeno da che parte iniziare.
  • Stai frequentando un corsi di formazione impegnativo e hai paura di non riuscire a ricordarti e applicare tutto quello che stai imparando.
  • Devi superare un test di ingresso a numero chiuso e hai talmente tante domande a risposta multipla a cui saper rispondere che pensi sia per te sia impossibile riuscire a superarlo con successo.
  • Se sei stufo di piangerti addosso e vedere persone vicino a te andare avanti mentre tu rimani legato al palo. Se sei bloccato dalla paura di fallire, da un esame difficile che non riesci a superare o dalla poca voglia di metterti a studiare.
  • Se senti che lo studio ti sta facendo affogare in un mare di disperazione e sei alla disperata ricerca di una boccata d’aria fresca, del metodo giusto che ti permetta di rimetterti nel binario giusto, che ti faccia imboccare la corsia del successo che ti conduca a gran velocità verso quella libertà che desideri da troppo tempo.
  • Se stai ottenendo risultati straordinari ma senti che stai pagando un prezzo troppo alto. Se il tuo successo ti sta costando una mole di stress che non riuscirai a sopportare ancora a lungo. Se hai la sensazione che ogni ora passata sui libri ti allontani sempre di più dalla tua famiglia, dai tuoi amici e dagli interessi che vorresti curare di più.

Se corrispondi a uno di questi profili allora sono certo che il metodo Genio in 21 Giorni è quello che ti serve per raggiungere una profonda trasformazione della tua condizione ed è quello che fino ad ora ti è sempre mancato. A differenza di tutti i corsi per imparare a studiare che trovi in giro noi non ci limitiamo ad insegnare a usare mappe mentali, qualche tecniche di memoria e la lettura veloce.

Quello che insegna chi ci copia e per cui si fa pagare migliaia di euro, noi lo abbiamo reso disponibile per chiunque (quasi) GRATIS nel libro Genio in 21 Giorni che ha già venduto più di 40 mila copie!

Genio in 21 giorni si basa su un principio fondamentale: siamo tutti diversi gli uni dagli altri. Come NON può esistere una dieta che vada bene per tutti, così NON può esistere un unico metodo di studio!

Ovviamente ci sono delle basi comuni, ma quello che per te farà davvero la differenza e ti permetterà di diventare una macchina sforna 30 e lode sarà avere un metodo cucito su misura apposta per te, in base ai risultati del tuo Modello di Apprendimento e alle tue caratteristiche.

GENIO IN 21 GIORNI È L’UNICO CORSO DOVE PUOI OTTENERE TUTTO QUESTO!

Genio in 21 Giorni oltre a contare già più 40.000 studenti in Italia che applicano il Metodo è il Primo e Unico Metodo di Studio che:

  1. Sa elaborare e ti sa far applicare il metodo di studio perfetto per le tue caratteristiche.
  2. Mette KO una volta per tutte l’insicurezza, l’ansia e il dubbio di non riuscire a superare (alla grande) un esame o una verifica che ti hanno accompagnato finora.
  3. Ti fa ridurre di almeno il 50% (garantito) il tempo che devi passare sui libri. Sono già migliaia le testimonianze di studenti che sono riusciti a prendere 30 e lode nei loro esami studiando in poche ore quello che prima del corso richiedeva settimane o mesi di studio.
  4. Ti riempie la pagella di 10 o il libretto di 30 e Lode.
  5. Ti garantisce molto più tempo libero da dedicare alle tue passioni o da passare sul divano a guardare Netflix senza il pensiero che in realtà dovresti essere a studiare.
  6. Ti affianca il migliore alleato al mondo per non andare fuori corso o recuperare gli anni perduti.
  7. Ti fa prendere il diploma prima di tutti i tuoi amici, causando la loro invidia e la loro ammirazione.
  8. Ti fa fare foto come questa!

Sono Olga Bevanati, ho 22 anni e sono laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche. Ho frequentato il corso Genio in 21 Giorni per ottimizzare il tempo di studio e dedicarmi anche alle mie passioni, ma mai avrei pensato così tanto. Ho sempre raggiunto ottimi risultati a scuola e ciò mi richiedeva di mettermi a studiare subito dopo una breve pausa pranzo, fino all’ora di cena, ma spesso anche dovendo continuare dopo la cena, costretta ad andare a letto a orari improponibili per ottenere buoni risultati.

Poi ho fatto il corso. E da quel momento le ore di studio si sono ridotte incredibilmnete e ho affrontato l’università in modo leggero e organizzato. Ho potuto anche vedere ore “libere” che ho deciso di dedicare a un lavoro part time che mi permette di poter fare vacanze senza pensare di dover spezzare il centesimo. Nel frattempo ho mantenuto amicizie, create di nuove e creato la relazione con il mio fidanzato.

Tutto già molto soddisfacente, ma il risultato più grande ottenuto a partire dal corso è sicuramente stato quello di anticipare il termine del mio corso di laurea. E con orgoglio posso dire di essermi immatricolata alla triennale di Scienze e Tecniche Psicologiche nell’anno 2014-2015 e laureata nell’anno 2015-2016 con un punteggio di 109/110.

Grazie Genio e grazie al genio che ho creato in me.

Olga Bevanati

Laureata in Psicologia

SE SEI INTERESSATO AL CORSO GENIO IN 21 GIORNI E VUOI RICEVERE PIU’ INFORMAZIONI SU COME PUOI AVERE ORE DI TEMPO LIBERO IN PIU’, clicca qui sotto

In realtà questa è solo la punta dell’iceberg di quello che sarai in grado di fare dopo Genio in 21 Giorni.

A differenza di tutti gli altri corsi che hanno tentato di copiarci negli anni, noi NON ci limitiamo a insegnarti un metodo di studio che va bene per tutti.

Creiamo ad hoc e ti insegniamo ad applicare l’Unico Metodo di Studio Specifico costruito su misura per te.

Ma non voglio vantarmi a vuoto del nostro metodo di insegnamento. Il mio scopo e quello dei ragazzi del mio team è di portarti a  raggiungere risultati come quelli che hai letto qui sopra.

Genio in 21 Giorni è il senza dubbio il sistema di studio più efficace in Italia e ci sono più di 1000 testimonianze che lo confermano!

A questo punto forse ti starai chiedendo che cosa impari iscrivendoti al corso Genio in 21 Giorni. Ti ho fatto un breve concentrato dei punti più importanti.

  1. Risparmi ALMENO il 50% del tempo che oggi ti serve per leggere e ricordare alla perfezione ogni pagina dei tuoi libri. Questo vuol dire che in ogni momento dell’anno avrai molto più tempo libero per fare quello che ti va di piace.
  2. Ti sveliamo l’amara verità sul perché oggi fai più fatica di un mulo per studiare e come puoi smettere da subito di farlo. In questo modo lo studio non sarà più una lenta agonia.
  3. Ti insegniamo a sfruttare le caratteristiche della memoria a tuo favore. Avrai una memoria 10 volte più potente anche solo applicando il 20% delle tecniche che ti insegneremo. Potrai ricordare in pochi secondi e per sempre tutti quei dettagli rognosi che ci sono nei tuoi libri.
  4. Impari come far credere ai tuoi esaminatori che ne sai più di loro. Molto spesso ci limitiamo a pensare che dobbiamo per forza sapere tutto per avere il massimo dei voti. Non è sempre vero. Imparerai che ci sono casi in cui una buona esposizione può farti alzare di un paio di punti il voto.
  5. Avrai a disposizione una tecnica -che molti studi hanno dimostrato essere la più efficace al mondo- per creare degli appunti che ti faranno riassumere alla perfezione un libro di 400 pagine in una decina di fogli.
  6. Lavoreremo insieme sull’atteggiamento. Seppellirai per sempre credenze come quella di non essere portato per lo studio perché hai smesso troppo presto, o perché sono anni che non studi seriamente.
  7. Imparerai la tecnica per ricordare -senza possibilità di errore- i nomi di qualunque persona, dal pittore fiammingo del ‘400 alla ragazza che ti hanno presentato all’ultima festa.
  8. Ti sveleremo il segreto per non soffrire più della sindrome del foglio bianco durante l’esame, anche se pensi di non aver studiato abbastanza ed è il primo appello a cui ti presenti da un secolo a questa parte.
  9. Conoscerai l’unica tecnica in grado di farti ricordare alla perfezione quella miriade di articoli di codice, dimostrazioni e definizioni per cui di solito ti servono ore di studio e ancor più di ore di ripetizione.
  10. Conoscerai la tecnica per essere sicuro di essere perfettamente preparato ad ogni presentazione, colloquio di assunzione o appuntamento con un cliente.
  11. La strategia per depositare nel magazzino del lungo termine tutto ciò che ti interessa ricordare senza più dover ripetere, rileggere e riscrivere una miriade di volte quello che ti serve ricordare.
  12. Il metodo per battere tutti i corsi di lingue del mondo ed esprimerti in una lingua straniera in meno di un mese, qualunque sia il tuo livello di partenza.
  13. Le tattiche dei migliori manager del mondo per raddoppiare la tua produttività dimezzando i tempi che devi passare con la testa tra i libri.
  14. La strategia per prendere 30 e lode nell’esame più difficile del tuo corso anche se non ci sei mai riuscito prima e pensi che in fondo ti potresti accontentare di un 18.
  15. Come evitare di farti cogliere dal terrore più profondo la sera prima di ogni esame rinunciando anche mangiare e dormire per la paura.
  16. Perché certe tecniche di memoria funzionano più di altre su di te. Come ti ho detto non esistono metodi universali che funzionano per tutti.
  17. La tecnica per leggere al doppio della velocità senza diminuire la comprensione.
  18. Come essere sicuro di avere più possibilità di essere assunto, una volta finiti gli studi, di qualsiasi tuo compagno.
  19. Come imparare alla perfezione e in pochi secondi formule complesse di matematica, chimica, fisica, ingegneria, ed economia.
  20. Gli errori che ti fanno fuggire a gambe levate appena apri il libro e ti metti a studiare.
  21. Come aumentare a dismisura le tue possibilità di superare i test d’ingresso delle università più prestigiose.

SE SEI INTERESSATO AL CORSO GENIO IN 21 GIORNI E VUOI RICEVERE PIU’ INFORMAZIONI SU COME PUOI AVERE ORE DI TEMPO LIBERO IN PIU’, clicca qui sotto

Massimo ma sei sicuro che riuscirò a mettere in pratica tutto quello che mi insegni? Io mi conosco e so come può andare a finire…

Tranquillo! Sappiamo bene che in quanto studente ne avrai fin sopra i capelli di cose da fare tra lezioni, studio, sport, amici, fidanzata… Quindi non ti avrai cose in più da studiare anzi, fin dal primo giorno dopo il corso inizierai a risparmiare tempo nello studio!

E in più, proprio perché la mia missione è aiutare quanti più studenti possibile e voglio darti la sicurezza dei risultati che hai letto…

  1. Subito dopo il corso, studierai affiancato da uno dei Preparatori Personali di Genio in 21 Giorni. Non si tratta di un servizio online su Skype ma di un vero e proprio tutor che ti porta ad eccellere e si prende cura dei tuoi risultati. In molti casi sono studenti come te che, dopo aver dimostrato -libretto coi voti alla mano- di essere dei veri campioni nell’applicazione del metodo Genio, hanno iniziato un percorso di formazione avanzato per essere abilitati ad insegnarti come adattare il metodo alle tue esigenze e creare la perfetta combinazione tra auto e pilota. (Solo questo servizio ha un valore di 3897,00 euro)
  2. Avrai a disposizione l’accesso all’area riservata con più di 100 video divisi per sezioni, dove studenti e Preparatori Personali ti svelano nei dettagli i loro segreti e come si sono preparati per farti superare gli scogli più difficili del tuo corso di studi o delle tue materie. (Valore 3200,00 euro)
  3. Dopo 21 giorni dalla fine del modulo principale del corso parteciperai ad una giornata di formazione completamente incentrata sulla gestione del tempo e dell’esposizione. Due aspetti fondamentali per garantirti risultati ancora più incredibili! (Valore 987,00 euro)
  4. La possibilità di rifrequentare GRATUITAMENTE il corso per un anno. (Valore 8970,00 euro)

Tutto questo lo potrai avere completamente GRATIS e compreso nel corso solo compilando subito il form in basso!

Ero iscritto al 3’ anno della facoltà di Medicina e Chirurgia all’università di Salerno. Prima del corso sacrificavo molto il mio tempo per riuscire a soddisfare le mie passioni (canto e Karate) continuando a studiare e a dare gli esami previsti. Avevo giornate piene di impegni e soffrivo molto il dover ripetere le informazioni per riuscire a non dimenticarle. Ho risolto questi miei problemi grazie al corso “Genio in 21 giorni” , nello specifico ho potuto in 4 giorni ripassare e memorizzare vari dettagli dell’esame di Anatomia 2 quando prima avrei impiegato almeno 10 giorni. L’ambito concreto in cui è stato più eclatante l’utilizzo di queste tecniche apprese al corso è stato il riuscire a memorizzare facilmente tutte le sezioni del tronco encefalico con rispettive strutture e didascalie. Subito dopo ho sostenuto l’esame di Fisiologia umana (un esame annuale) preparandolo in 10 giorni e ottenendo 28 come voto. Se prima era molto impegnativo conciliare i vari impegni, hobby e il superare gli esami universitari ora è diventato molto più fattibile e semplice. Vincenzo Renzulli

Studente di Medicina

Va bene Max, mi hai convinto! Voglio sapernne di più per partecipare al prossimo Corso Genio in 21 Giorni!

Cosa devo fare per trasformarmi daStudente-Perennemente-In-AnsiainMacchina-che-trita-esami-e-sputa-30-e-Lode“?!

Ok ci siamo, sono felice che tu me lo abbia chiesto!

Adesso hai davanti a te 3 possibilità: 

Scegli di ignorare quello che hai appena letto e continui la tua partita alla “roulette russa del fuoricorso” sapendo che hai una possibilità o due che il colpo esploda con tutte le conseguenze che adesso sai a cui vai incontro. Consapevole che non ti toglierai mai l’ansia e la paura che ti accompagnano prima di ogni prova.
Capisci di voler trovare una soluzione ma preferisci spendere poco e non rivolgerti a dei professionisti. In questo modo rimani vittima delle promesse di uno dei tanti corsi online che ti insegnano teorie copiate e dozzinali, ma soprattutto non tarate sul tuo specifico caso.

Decidi di fare il miglior investimento della tua vita e scegli di investire sulla tua
formazione, fissando una consulenza gratuita con uno dei nostri docenti per testare
gratuitamente il metodo prima di decidere di iscriverti al corso Genio in 21 Giorni.
Solo così potrai imboccare l’unica strada che ti porterà ad essere il miglior studente
della tua classe.  

Questo ti causerà l’invidia di molti compagni, lo ammetto.

Ma in cambio potrai aver accesso alle migliori opportunità di lavoro, alle migliori
facoltà a numero chiuso senza per questo dover dire addio per sempre al tuo tempo
libero!

Solo così potrai imboccare l’unica strada che ti porterà ad essere il miglior studente della tua classe. Questo ti causerà l’invidia di molti compagni, lo ammetto. Ma in cambio potrai aver accesso alle migliori opportunità di lavoro, alle migliori facoltà a numero chiuso senza per questo dover dire addio per sempre al tuo tempo libero!
Sono uno studente del primo anno della facoltà di medicina e chirurgia Federico II di Napoli. Nel 2015 provai il test di medicina, non riuscendo ad entrare. Il mio problema era la mole di informazioni troppo ampia da studiare e soprattutto da ricordare. Oltretutto accusavo attacchi di forte ansia in situazioni di forte pressione, nello specifico il test. Come se non bastasse non mi sentivo abbastanza veloce nella lettura e temevo di non poter concludere interamente il test nell’arco del tempo disponibile, come già accaduto l’anno prima. A Giugno 2016 ho frequentato il corso nella sede di Napoli. I risultati sono stati sconvolgenti: in poco più di un mese e mezzo ( da metà giugno fino ad inizio agosto) ho studiato e memorizzato 4 libri universitari per un totale di 3500 pagine circa. Inoltre, non solo sono riuscito a concludere il test, ma ho anche terminato con un margine di anticipo (ben 45 minuti sui 100 disponibili). Infine, l’ansia non è stata più un problema, gestendo con sicurezza la scomoda situazione del test. Ho superato il test con un punteggio di 71/90. Christian Coviello

Studente di Medicina

Quasi dimenticavo: partecipando a Genio in 21 Giorni, sblocchi uno straordinario

Bonus Segreto Riservato

di valore incalcolabile che sarà rivelato solo al termine del corso!

È un contenuto esclusivo riservato SOLO agli studenti Genio in 21 Giorni. Non ti svelo subito di cosa si tratta perché sarebbe troppo facile convincerti ma dopo tutto quello che ti ho già detto la tua testa andrebbe in crash per metabolizzare il valore enorme di questo bonus che ti farebbe di sicuro la bava alla bocca.

Sappi solo che è un contenuto avanzato che abbiamo inserito da pochissimo tempo ed è uno strumento che ti permetterà di trovare il lavoro dei tuoi sogni una volta finiti gli studi.

SE SEI INTERESSATO AL CORSO GENIO IN 21 GIORNI E VUOI RICEVERE PIU’ INFORMAZIONI SU COME PUOI AVERE ORE DI TEMPO LIBERO IN PIU’, clicca qui sotto

Prima della consulenza gratuita, riceverai completamente GRATIS e SENZA IMPEGNO la GENIO BOX

Il pacco che contiene i manuali tecnici, le testimonianze e il DVD del metodo Genio in 21 Giorni!

E non è finita! Quando ti iscriverai avrai compresa:

Il tuo successo è a nostro carico. 

Quando fai un corso di formazione di solito paghi in anticipo e se ti accorgi che non stai capendo niente o non riesci a mettere in pratica quello che insegnano… hai buttato via i tuoi soldi! In poche parole fai un investimento a scatola chiusa. Non sai per cosa stai pagando fino a quando è troppo tardi per tornare indietro. Hai ragione, è un bel rischio ed è tutto a carico tuo!

Invece noi di Genio in 21 Giorni siamo così sicuri dell’efficacia del nostro Metodo di Studio che non ti faremo rischiare nulla:

Garanzia Genio in 21 Giorni

  1. Partecipa ad una lezione gratuita.
  2. Iscriviti al corso.
  3. Frequenta 2/3 del corso.
  4. Se arrivato a questo punto non sarai soddisfatto di quello che hai imparato ti daremo indietro tutto il tuo investimento, senza farti nessuna domanda e senza che tu ci debba alcuna spiegazione.

Esatto! Hai capito bene! Avrai la possibilità di frequentare due terzi del Corso Genio in 21 Giorni con la Garanzia 100% Soddisfatti o Rimborsati. “Siete pazzi?” No affatto! Sono così sicuro dell’efficacia del corso Genio in 21 Giorni che sono disposto a farti fare più di metà del corso gratis. Ti renderai subito conto di cosa sarai in grado di fare con questo metodo al tuo servizio! “Ma io non mi fido ancora…”
Non pretendo di convincerti a parole. Leggi i risultati di chi ha fatto il corso Genio in 21 Giorni

OK Max, ho deciso, mi iscriverò a Genio in 21 Giorni!

Ma dove si svolge?

Anche qui ti veniamo incontro, ci sono 31 sedi Genio in tutta Italia (e se proprio sei all’estero per studio, ce ne sono anche 10 in Spagna, 2 in Svizzera, una a Londra e una in Florida!)

Siamo presenti nelle più importanti città italiane!

Per scoprire la sede più vicina a te clicca qui sotto, compila il form con i tuoi dati e verrai ricontattato entro un’ora dallo staff di Genio in 21 Giorni