Luca Braggion

Istruttore

Rimini

Via Giordano Bruno, 6

Rimini

Via G. Bruno, 6

Luca Braggion

Istruttore

La prima cosa che tengo a dirti è che credo sia impossibile conoscere tutto di una persona da una biografia. Quindi per farlo cercherò di farti vedere una parte nascosta della mia vita, ma ti chiedo rispetto. Credo che per conoscere veramente una persona non si debba avere un elenco di azioni o di cose che ha fatto. Quelle determinano cosa fai ma non sempre chi sei. Credo che quello che faccia maggiormente la differenza sia capire il perché!

Già, prova a pensarci. Ti sei mai chiesto perché le persone fanno certe scelte? Cosa spinge una persona a fare grandi imprese? Ecco che io ti voglio raccontare cosa mi ha spinto a diventare un istruttore di Genio in 21 giorni. È un’esperienza un po’ cruda ma credo che dopo averla letta tutta ti sembrerà di conoscermi un po’ meglio. Se una storia forte ti preoccupa o non te la senti di leggerla, in fondo trovi i miei numeri personali. Non ti racconteranno il perché ma sicuramente quello che ho fatto per essere qui!

Con quest’anno sono passati 18 anni da quel fattaccio. Sono sempre stato un appassionato di giustizia ma non sempre di come questa viene fatta applicare. Non mi è mai piaciuto come si comporta l’istituzione, soprattutto dopo che ha tradito la fiducia della mia famiglia.

Sì, TRADITO!

Dovete sapere che ero un bambino felice. Sport, giochi e degli ottimi voti a scuola. Fino a che non è successo. Cosa? Una persona che sembrava affidabile entrò nella nostra famiglia e portò squilibrio, o forse solo evidenziò quello che c’era già. Sembrava una persona di fiducia e un po’ alla volta si portò via tutto.

Ex rappresentante dell’arma.

Formato, dicevano.

Preparato, dicevano.

Certo, certificato dallo stato a proteggere le persone ma non la mia famiglia, o almeno quello che un bambino di 10 anni chiama famiglia, mamma. Tradiva mia mamma e le urlava contro spesso! Quando un giorno… puff, scomparsa. Come i soldi dal suo conto corrente pochi giorni prima che un giudice indagato per corruzione assolvesse quest’uomo dalla causa che lo vedeva indagato per la morte di mia mamma.

Toh… un’altra istituzione che non ha funzionato come doveva per salvaguardare la mia famiglia. Insomma, niente era servito per farle giustizia. O almeno niente fino ad oggi, giorno in cui applico la giustizia non con la vendetta, non con il rancore o la rabbia, ma con la conoscenza e l’educazione. 10 anni fa ho scoperto un metodo che mi permette di avere gli strumenti per farmi giustizia da solo.

Come?

Ovvio, con la conoscenza. “La conoscenza rende liberi” diceva un tale. L’unico modo per avere giustizia è essere libero di costruire quello che vuoi.

L’idea di avere le informazioni nascoste per arrivare dove voglio è affascinante. Quelle che spesso ti tengono segrete perché ti renderebbero libero di realizzare quello che vuoi. Sono ovunque! Il web ne è pieno ma chi ha più il tempo o la voglia di mettersi lì a leggerle o studiarle?

Probabilmente se sei arrivato fino a questo punto del post sei una persona curiosa, speciale, che ha voglia di conoscere. Per me, anche solo perché volevi conoscere meglio la mia storia, meriti strumenti sempre migliori per realizzare quello che vuoi.

Per me scoprire il miglior metodo di studio con cui io posso imparare non ha prezzo! Era conosciuto da pochi esperti del settore e questa cosa mi ha fatto innamorare. È un’abilità e come tale serve solo in funzione degli obiettivi per cui la metti al servizio, tipo:

  • prendersi la propria rivalsa in un settore in cui devi imparare un sacco di cose;
  • poter diventare il migliore nel tuo settore;
  • semplicemente ri-appassionarti allo studio di una materia o di una lingua straniera che ti serve.

Non ci potevo credere fino a quando non l’ho provato su di me. Morale della favola? Se non avessi subito scelto di fare Genio in 21 giorni non mi sarei mai sentito libero di prendermi quella rivincita e avere il tempo di studiare, crescere, diventare un imprenditore e essere utile alla mia famiglia.

Oggi?

Mi impegno per fare le cose nel migliore dei modi e fare in modo che la mia vita valga doppio. Creare opportunità e dare strumenti. Perché?

VOGLIO RENDERE ONORE ALLA MIA VITA E A QUELLA DELLA MIA MAMMA CHE VIVE CON ME!

Grazie mamma per avermi trasmesso la passione per le persone, grazie per avermi insegnato ad essere solare e grazie per avermi trasmesso il tuo forte senso di uguaglianza tra le persone.

Fiero di essere un figlio così

Fiero di essere un fratello così.

Fiero di aver scelto di prendermi cura dei risultati delle persone che hanno voglia di migliorare.

Fiero di impegnarmi giorno e notte, estate e inverno per rendere il mio lavoro sempre migliore.

I miei numeri professionali rappresentano il bagaglio culturale che ho scelto di costruirmi nel tempo e credo che sia fortemente in crescita. Ma per adesso abbiamo:

  • Primo corso di formazione a 19 anni
  • Più di 10’000€ investiti su di me in formazione nei primi 3 anni.
  • 46 corsi di formazione negli ultimi 9 anni sullo sviluppo delle Soft Skills tra cui team building, public speaking, gestione del tempo, abbondanza finanziaria, comunicazione autentica, definizione obiettivi smart, capacità decisionali, ecc…
  • Più di 100 corsi da staff sull’apprendimento
  • Un totale di più di 5’300 ore di formazione seguita negli ultimi 9 anni
  • Più di 1’500 studenti seguiti durante i corsi
  • Più di 300 persone seguite one to one è per più di 1’200 ore
  • Più di 3’000 ore di formazione pratica sul campo (esclusi i corsi, ovviamente)
  • Solo nell’ultimo anno più di 500 ore di docenza in aula

Per i numeri personali sono più in difficoltà perché ho fatto veramente molte esperienze nella mia vita, ma cerco di riassumerti quelle più importanti:

  • Amo viaggiare, ho fatto più di 40’000 km visitando 14 nazioni
  • Da buon siciliano sono appassionato di legalità, ho conosciuto un sacco di persone interessanti in merito come: Saviano, Rita Borsellino (la sorella di quel Borsellino), Giovanni Impastato (fratello di Peppino, di radio out) e ho visitato i musei del maxiprocesso Falcone e Borsellino, la chiesa di Don Pino Puglisi, le sedi di associazioni antimafia come “lavoro e non solo” di Corleone.
  • Sono appassionato di sport. 3 anni in skate, 3 di danza moderna, 1 di atletica leggera, 1 di karate, 1 di basket,1 di Ping-Pong (però allenato da un amico di scuola nella parrocchia), 1 di arrampicata, pallavolo. Ma so anche andare sui pattini, sciare e giocolare. Non mi sono fatto mancare le brezza di buttarmi con il paracadute e fare qualche corso di boxe e Krav maga. Anche se adesso mi limito a fare allenamento a corpo libero con più di 450 workout negli ultimi 3 anni. Tutto questo sport mi ha ovviamente fatto appassionare all’alimentazione, argomento di uno dei miei corsi di formazione seguiti. (Ho tralasciato tutte le sperimentazioni atletiche minori che ho provato come equitazione, badminton, pattinaggio in linea e ghiaccio, calcio, windsurf e pesca).
  • Sono appassionato di musica, ho sempre fatto il dj per le feste che organizzavo. Oltre a fare il tecnico audio per eventi, ho suonato per 3 anni il clarinetto e imparato a suonare la chitarra in compagnia.
  • Amo il teatro e ho fatto più di 8 spettacoli teatrali per più di 50 repliche.
  • Ho fatto scout e seguito centri di animazione come ACR e Grest creando e gestendo dei centri estivi come capo animatore.

Detto questo, spero di conoscerti presto e di capire se le mie competenze possano essere messe al servizio dei tuoi risultati. Mi puoi trovare sui social o meglio ancora di persona. Siamo in centro a Rimini, contattami per sapere quand’è il primo open day a cui partecipare.

Partecipa ad una lezione gratuita!

Clicca sul link che segue per approfondire il nostro corso e prenotare la tua prima lezione gratuita!

Contattaci