Sono uno studente originario forlivese, iscritto al 4°anno della facoltà di giurisprudenza a Bologna.

Demotivato dagli insegnanti per un blocco: la dislessia.

La demotivazione mi hanno convinto a puntare al risultato minimo, pensando fosse il mio massimo per le mie capacità,demotivandomi nell’approccio allo studio.

O forse era il metodo sbagliato?

La fatica nella lettura mi ha allontanato dalla sapienza e solo grazie al metodo fornito dal corso genio in 21 giorni sono riuscito a triplicare la velocità di lettura con il raddoppio della comprensione.

Adesso l’approccio allo studio è cambiato radicalmente da uno studio stancante a vederlo come un divertimento. Non avrei mai pensato che un corso avrebbe potuto cambiare la mia vita in questo modo. Grazie al mio tutor Elio Cardetta. Dopo un solo mese il massimo è diventato il minimo.


Frequento il politecnico di Torino e attualmente sono al terzo anno di ingegneria gestionale, con una media del 22.

Ho sempre avuto difficoltà nello studio, poiché non ho mai avuto un metodo di studio solido: studiavo 5/6 ore al giorno non essendo sicuro di passare l’esame, mi sentivo sempre stressato prima di entrare in aula e mi dimenticavo spesso le cose.

Ho affrontato il corso con l’obbiettivo di trovare un metodo di studio efficace, e così è stato.

Grazie al corso Genio in 21 giorni (frequentato a novembre 2017) ho imparato un metodo che mi ha permesso di apprendere e memorizzare in modo molto più efficace e veloce: infatti prima del corso un capitolo di trenta pagine di chimica lo studiavo in un’ora ( senza essere sicuro di sapere e ricordare tutto), adesso nella metà del tempo ( con la sicurezza di ricordare ogni informazione importante per me)

Grazie a questo metodo mi sento molto più sicuro di quello che ho studiato e ho studiato e memorizzato l’80% del programma di studio ad un mese dall’esame.

Vorrei ringraziare Matteo che mi ha fatto frequentare il corso e mi ha permesso di conoscere un ambiente stimolante con cui confrontarmi. Alessandro, il mio preparatore personale, che mi sta seguendo in questo percorso.


Sono una studentessa del liceo classico europeo ( 2º anno). Ho fatto il corso a settembre del 2017 nella sede di Cagliari. Mi sono iscritta al corso per cercare di ridurre al minimo le ore di studio, cercando comunque di ottenere ottimi risultati. Prima di frequentare il corso, studiavo tutto a memoria e mi rendevo conto che a distanza di una settimana ricordavo poco e niente (riuscivo a studiare 5 pagine in un’ora circa). Frequentando un liceo in cui rimango a scuola perfino la sera, studiare appena tornata a casa diventava un problema ed ero sempre meno invogliata a farlo. Dopo che ho frequentato il corso ho ridotto il tempo di studio per più della metà, grazie alle mappe e alle diverse tecniche mnemoniche che ho avuto modo di imparare. I miei voti sono decisamente cambiati:
– Scienze 9
– Storia 8
– Italiano 9
– Geografia 8 e mezzo
Riesco a utilizzare le mappe per tutte le materie (scienze, italiano, storia ecc). Questo corso mi ha aiutato molto a concentrarmi e ricordare le cose che studio per un largo lasso di tempo. Ringrazio ancora Giovanni e la mia preparatrice personale Michela


Studio medicina a Bologna, sono al terzo anno e non vedo l’ora di potermi specializzare per diventare psichiatra.

Durante i primi due anni di corso gli esami bene o male li ho sempre passati, ma le mie giornate prevedevano solo ed esclusivamente studio studio e studio; su ogni esame passavo un mese o anche di più e alla fine arrivavo talmente esausta da riuscire a passare con poco più della sufficienza.
Questa situazione per me era diventata insostenibile, tanto da causarmi vere e proprie crisi di panico anche perché sapevo che una media non altissima non mi avrebbe permesso di aspirare ad opportunità importanti come un’esperienza all’estero o una specialistica ambita!

Ho frequentato il corso Genio in 21 giorni ad ottobre e da allora ho preparato due esami che darò la prossima settimana: uno di questi, microbiologia, grosso e super dettagliato; prima del corso l’avrei preparato in un mese abbondante studiando dalla mattina fino a sera tardi, ora però posso dire che in poco più di 60 ore di studio, cioè un mese studiando due ore al giorno (il mio tutor mi aveva vietato di farne di più!) l’ho preparato e NON VEDO L’ORA DI DARLO!
E per quanto riguarda l’ansia, che dire.. ho prenotato una visita medica poche ore prima dell’esame stesso, quindi direi che è un bel cambiamento!

Grazie a questo corso, ho capito che ho tutte le capacità per intraprendere questo percorso al meglio e soprattutto che posso permettermi di alzare i miei standard per raggiungere anche quegli obiettivi che prima mi sarebbero sembrati irraggiungibili.


Frequento la facoltà di Farmacia presso l’Università degli studi di Cagliari e sono al quarto anno.

Ho sempre avuto buoni risultati a scuola e all’università, con la consapevolezza però che impiegavo davvero troppo tempo con lo studio: non mi rimaneva tempo da dedicare ai miei interessi perché passavo ore e ore sui libri e a fine giornata ricordavo solo a grandi linee ciò che avevo letto e studiato, ma di certo non i particolari!

Con il Corso ho ottenuto risultati fin da subito, ad esempio dopo un mese sono riuscita ad avere già pronto un parziale di “Tecnica Farmaceutica 1” una settimana prima dell’esame (non mi era mai capitato nella mia carriera scolastica!).
A distanza di un anno dal Corso continuo a migliorarmi sempre di più, l’ultimo esame che ho superato proprio in questi giorni è stato “Chimica Farmaceutica 2”.
Le lezioni di “Chimica Farmaceutica 2” sono terminate il 5 Dicembre e il 12 Dicembre ero già pronta a sostenere l’esame prendendo 30!
Mi sono sorpresa di me stessa anche perché il professore non ricordava alcuni farmaci e glieli ho dovuti ricordare io!

Un altro bellissimo fatto è che mi sono divertita a preparare questi esami, ora non vedo più impossibile ricordare tutti quegli strani e improbabili nomi e strutture di farmaci!

Ringrazio il mio Preparatore personale Giovanni Scarselletta, e Michela Perra per il sostegno e per avermi aiutato ad utilizzare al meglio il metodo.


Ho 17 anni e frequento l’ultimo anno al liceo scientifico De giorgi di Lecce.
Non ha mai avuto particolari problemi nell’apprendimento o con il proprio metodo di studio, infatti non avevo proprio bisogno di fare un corso di apprendimento avanzato in quanto la mia media scolastica era già alta (l’anno scorso, quarto anno al liceo scientifico, ho avuto la media del 9.3), ma l’ho fatto per studiare di più, per riuscire a passare il test di medicina, ma principalmente per ambizione, per la voglia di migliorarmi, crescere e di non fermarmi davanti a quei limiti che ora ho capito veramente di averli solo costruiti da sola. Non riuscivo a capire qualcosa? Bene, a volte pensavo che era proprio il mio cervello che non riusciva ad arrivarci. Ora ho capito che in realtà se voglio capire, imparare o cambiare qualcosa ho tutte le carte in regola per farlo nonostante le difficoltà. Dipende solo da me.
I risultati sono simili a quelli dell’anno scorso, ma naturalmente ci metto meno tempo e riesco a non rinunciare al mio tempo libero per studiare e fare tutto quello che sento di voler fare (scout, palestra, corsi a scuola, circoli studenteschi, volontariato) senza stress e ansie, molto tranquillamente, tanto che anche i miei amici e compagni si sono accorti che spesso riesco a prendere le cose con filosofia.

Inoltre, grazie al corso, ho imparato 900 vocaboli di spagnolo, la tavola periodica degli elementi in pochi minuti e tante altre cose che solo due mesi fa credevo irraggiungibili. Penso che studiare tanto e in minor tempo senza ansia o stress sia uno dei più grandi obiettivi (se non il più importante) che ogni studente possa raggiungere e, grazie a Genio in 21 giorni, ho avuto la possibilità di toccare con mano questa realtà.


Sono un laureando in architettura presso il politecnico di Milano.
Prima di iscrivermi al corso non possedevo alcun metodo di studio e addirittura abbandonai il classico “leggi, sottolinea, ripeti” poiché non portava alcun risultato soddisfacente. Utilizzavo un’unica strategia “leggere, rileggere, ri-rileggere”. Questo metodo pur permettendomi di passare i miei esami mi toglieva una marea di tempo ed energie poiché ero costretto a rileggere almeno tre volte un argomento per sentirmi sicuro sulla sua preparazione/esposizione. Il risultato era una totale mancanza di sicurezza, la sensazione di aver ammassato tutte le nozioni all’interno di uno sgabuzzino e di aver perso la chiave per accederci.
Ho deciso di fare il corso Genio perché volevo migliorare radicalmente il mio modo di approcciarmi ad un testo e al suo apprendimento. Quello che ho trovato mi ha lasciato senza parole. La mia convinzione di non poter trovare un metodo di studio più efficiente è sparita e ho scoperto che mi basta leggere un argomento una sola volta per potermelo ricordare. Infatti, attraverso le mappe mentali ora riesco ad organizzare in modo più logico e immediato le nozioni di un testo già dalla prima lettura, risparmiando così una marea di tempo che sarebbe stato impiegato alla semplice rilettura del testo. Per non parlare poi della lettura veloce grazie alla quale riesco a leggere un qualsiasi testo nella metà del tempo che impiegavo precedentemente.
Il conseguimento più importante tuttavia è stato la sicurezza personale nello studio che ho acquisito grazie al nuovo metodo, la certezza che mi è sufficiente una sola lettura per comprendere e apprendere un testo, la consapevolezza di poter organizzare un argomento in modo logico e personale.
Valore aggiunto, poi, è stato la professionalità, preparazione e pazienza del tutor che mi ha affiancato post corso per assodare e per creare basi solide per il metodo.


Da studentessa modello, molto curiosa e appassionata mi è sempre piaciuto mettermi sui libri, studiare, impegnarmi per ottenere risultati, i miei appunti erano sempre perfetti e puliti, ma sentivo che c’era qualcosa che mancava, mi chiedevo perché nonostante la mia voglia di imparare ero solita ridurmi ultimata sera, studiando contavo le ore e le pagine che mancavano e sembravano non finire mai!
Con il metodo Genio in 21 giorni ho capito quali erano le mie lacune, studiavo per l’obiettivo di passare sicura il test per poter avere la soddisfazione del voto alto, dimenticandomi della mia fame di conoscenza!
Oggi grazie agli strumenti che ho conquistato ho imparato ad essere molto più efficace ed efficiente, utilizzandoli per qualunque cosa, sia per lo studio che al lavoro!
Io marocchina d’origine non sapevo leggere e scrivere l’arabo, ho passato anni studiando l’alfabeto da autodidatta, facendomi un po’ aiutare dai tutorial e dai miei genitori ma ancora non ottenevo quel risultato a cui ambivo tanto!
Con Genio in 21 giorni ho creato il mio metodo per essere totalmente indipendente ad apprendere al meglio, impegnandomi ma senza fatica, nel quarto del tempo che impiegavo.
Concretizzando, quello che di arabo ho cercato di fare per 5 anni (tra alfabeto, scrittura, lettura e numeri) l’ho fatto in 3 settimane!
Ho memorizzato la scrittura di 20 nuove parole in 15 minuti.
In 20 minuti leggo 10 pagine di un romanzo/capitolo di studio capendo tutto quello che c’è scritto, riuscendo a mantenere tutta la concentrazione necessaria!
Se prima credevo che lavorando dopo il diploma non sarei mai riuscita a completare i miei studi, oggi posso dire con totale tranquillità e sicurezza che posso lavorare e studiare ottenendo meravigliosi risultati!
Un grazie particolare va alla mia tutor Elisa Verbale che mi ha aiutato ad essere indipendente il più in fretta possibile, MAI PIÙ SENZA questi fantastici strumenti!


Frequento il terzo anno della scuola ragioneria a Pesaro.
Prima di frequentare il corso non mi piaceva studiare per diversi motivi, in particolare perché ero molto lento sia nel leggere le pagine dei libri di testo, sia nel capirle che nel memorizzarle. Spesso la mattina stessa delle verifica o interrogazione mi svegliavo prima per ripassare e assicurarmi di sapere ciò che avevo studiato, e finché non terminavo la prova mi sentivo un po‘ agitato.

Ora è cambiato tutto!
A distanza di un mese e mezzo da quando ho finito il corso sono riuscito a preparare una verifica di economia politica in meno della metà del tempo ottenendo gli stessi risultati che otteneva prima(7), e a studiare 9 pagine di diritto, la materia che mi piace di meno, in circa 15 minuti con già la mappa pronta, quando prima ci avrei impiegato almeno 1 ora, avendo comunque ansia di non ricordare quello che avevo studiato.

Prendendo mappe mentali sia in classe (mentre i prof spiegano) che a casa prima delle verifiche mi senti sicuro e preparato oltre al fatto che pensare a studiare è un piacere.


Sono un ragazzo che lavora e che da tempo ha messo da parte sogni nel cassetto per dedicarsi alla realtà, come tanti di voi, ho 28 anni e sono di Torino e nella vita lavoro in un’azienda specializzata in inventari.

Da tempo non frequento più la scuola, ovvero dopo il diploma non mi sono mai più messo sui libri, il solo pensiero di studiare per me era un incuboper non parlare della voglia, paragonabile ad un gatto con l’acqua, e il metodo?
Soprattutto quello, anche se avessi mai voluto rimettermi a studiare qualcosa non sapevo minimamente da dove e come ripartire!
Ma poi ho conosciuto dei ragazzi, mi hanno parlato di un corso sul metodo di apprendimento personalizzato: GENIO IN 21 GIORNI!

Ho partecipato a Novembre proprio a Torino.
Beh a soli pochi giorni dal corso ho visto risultati concreti, cose impossibili diventate possibili!
Sono 9 anni che non toccavo un libro di inglese e ora con 15 minuti al gg in 25 gg ho imparato e ricordo perfettamente 450 vocaboli in inglese!

Oltre a questo cos’è cambiato?
Per me tutto! La voglia di studiare è diventata come un gelato per un bambino, qualcosa di bello insomma!

Mi organizzo in modo da ritagliare il tempo per studiare ogni giorno, perché ora mi piace, perché ora ho un metodo! 
Vorrei davvero ringraziare in primis me stesso per essermi messo in gioco di nuovo in una società che delle volte invece di motivarti ti demotiva, ma soprattutto la persona che tutti i giorni mi segue nelle difficoltà che incontro, e questo sei tu Alex Portanova (mio preparatore personale), per ultimo ma non per importanza il corso e il team di Genio in 21 Giorni che in poco tempo ha cambiato la mia visione e il mio modo di apprendere!