Sono Jeremy, uno studente Erasmus all’ultimo anno di ingegneria meccanica. Ho scelto di fare il corso perché il mio metodo di studio precedente era molto lento, e mi capitava alla fine della preparazione di un esame di confondere informazioni o dimostrazioni.

Ho fatto il corso a novembre e fin dal primo momento ho capito come approcciarmi in maniera intelligente allo studio di materie molto tecniche come le mie, e come consolidare in maniera efficace le informazioni.
Sto preparando gli esami di questa sessione e mi rendo conto di padroneggiare i programmi dal generale fino al dettaglio e di avere molta più chiarezza. Ho imparato strumenti utili anche negli esami che prevedono una parte di esercizi, e questo mi permette di saper subito come impostarli o come ragionare nel momento in cui mi trovo nuove tipologie, ed essere quindi più veloce.

Organizzando le tempistiche di studio in maniera diversa da prima, riesco a mantenere la concentrazione per molto più tempo, e il mio studio è più focalizzato e produttivo.
Ho imparato a pianificare meglio il mio tempo, infatti fra 14 giorni ho un esame, e ho già fatto 500 pagine di 700 totali.

Voglio ringraziare tutta le gente che fa parte dello staff Genio 21 giorno per la passione che ci mette nel insegnamento di questo metodo.


Ho 21 anni e studio al terzo anno di psicologia alla Luigi Vanvitelli di Caserta e ho frequentato il corso Genio a marzo 2015. All’epoca frequentavo il liceo scientifico e ho ottenuto tanti bei risultati come, ad esempio, alzare la mia media scolastica da 6 a 7.5, passare da un’aspettativa di 65 ad ottenere 80 per la maturità, dare 4 esami in un mese nella prima sessione universitaria e studiare psicometria, uno degli esami più impegnativi del primo anno, in 8 giorni con voto 25/30
Circa un mese fa mi sentivo bloccata con l’esame di Antropologia. Si tratta di un esame che, per varie ragioni, avrei dovuto sostenere 2 giorni e mezzo dopo. Questo finché, confrontandomi con 2 persone seguite da Mila, mi sono resa conto di essere ancora molto lenta nell’utilizzo della lettura strategica. Ed è stato questo il motivo per cui le ho chiesto di darmi delle indicazioni.
Ebbene prima di quell’incontro con lei, durato solo 20 minuti, avevo una media di studio di 6-7 pagine all’ora su quell’esame. Subito dopo sono riuscita a farne prima 15 e, dopo qualche ora di pratica, sono passata a studiare 20 pagine all’ora. Come potete capire sono passata dal pensiero “oh ca**o, mi mancano ancora 300 pag” al pensiero “ah, vabbè, mi mancano solo 300 pagine”.
Le ho studiate e sono riuscita a superarlo con voto 26/30. Questo è il riferimento che con questo metodo non si smette mai di migliorare!
Ringrazio il mio tutor Rita Alfieri che mi ha seguita in questi anni verso i miei obiettivi e un grazie speciale va a Mila Di Nardo perché dopo circa 3 anni in soli 20 minuti sembra aver fatto una magia: mi ha dato gli strumenti migliori per oltrepassare un mio grande limite.


Io sono al secondo anno della magistrale di mediazione linguistica, Università di Macerata. La mia media attuale è del 28/30 e sono perfettamente in pari con gli esami.

Mi sono sempre impegnata nello studio ottenendo buoni risultati, ma passando intere giornate sui libri, arrivando stanchissima a fine giornata e rinunciando troppo spesso a uscire con gli amici o a dedicare tempo a me stessa e a quello che amo fare. Tutto questo non mi faceva affrontare lo studio con serenità, ma anzi la tensione e la paura di non farcela erano sempre maggiori quanto più si avvicinava la data dell’esame e proprio per questo delle volte ho rinunciato a dare un esame rimandandolo e rimanendo indietro rispetto al piano di studi.

Con Genio in 21 Giorni ho appreso delle tecniche che sono state una vera e propria rivelazione, per lo studio teorico ma anche per la memorizzazione dei nuovi vocaboli nelle lingue che studio: inglese e cinese. Altra cosa fondamentale: ho imparato a gestire il mio tempo. Applicando quello che ho appreso ho visto subito il miglioramento nei tempi di preparazione degli esami eliminando la sensazione di avere l’acqua alla gola all’avvicinarsi dell’appello e la paura di non farcela, proprio grazie alla pianificazione, attraverso la quale mi sono anche permessa di ritagliare spazi per me stessa, riscoprendo quanto mi fa stare bene fare le cose che amo, ricominciando a frequentare i miei amici e dedicando più tempo anche alla mia famiglia. Ho visto il miglioramento anche nei risultati e nell’approccio allo studio, che ho iniziato ad affrontare con più positività e rilassatezza.

Qui vi riporto due esempi dei risultati che ho ottenuto nella preparazione di esami teorici, essendo il mio percorso di studi inclusivo di esami pratici di traduzione e interpretazione, dopo Genio in 21 Giorni:

Lettorato inglese, su Unione Europea, preparato in una settimana, 26

Interpretazione per la cooperazione internazionale Inglese, parte teorica, preparato in 2 settimane, 30

Adesso non posso che essere fiera di me e felice di aver investito in questo corso, che mi ha dato ancora più voglia di apprendere, non solo per gli esami universitari ma anche per tutto quello a cui sono interessata al di fuori.

Infine, vorrei ringraziare veramente di cuore il mio tutor, Marina Modesti, per avermi seguita dall’inizio ed essersi resa disponibile a rispondere a ogni mia domanda e ad aiutarmi in ogni momento.


Ho 16 anni e sono al 4′ anno di liceo scientifico ad indirizzo sportivo.
Una mia amica mi ha informato dell’esistenza del corso Genio21. Sono andata a vedere la presentazione del corso perché mi avevano rimandato in inglese. All’inizio ero molto scettica, pensavo che c’era qualche trucco, invece poi ho scoperto che tutto ciò che avevo visto fare potevo realizzarlo anch’io. In due mesi grazie alla mia tutor, Silena Bertoncelli ho recuperato il debito di inglese che avevo con il 2, portandolo a 7 in meno di 2 mesi! Prima del corso pensavo che le lingue non facessero proprio per me, pensavo che l‘inglese non lo avrei mai imparato, non capivo la grammatica e non ricordavo bene i vocaboli, per non parlare della pronuncia.

Invece ho visto subito i risultati: in poco tempo ho saputo sostenere un esame di inglese, capendo e sapendo rispondere nel modo corretto ho anche ricevuto i complimenti dalla mia professoressa, io non lo credevo possibile. 
In più quest’anno ho alzato la media di tutti i voti: storia sono passata dal 4 al 7, italiano sono passata dal 6 al 7.5, nelle altre materie ho alzato la media, molti professori si sono complimentati per il mio cambiamento. Ho anche alzato il livello di comprensione e non devo più rileggere 20 volte per capire bene. In più con questo metodo ho dimezzato il tempo di studio e ho iniziato a occupare quel tempo per fare ripetizioni a un ragazzo. In più ho imparato a studiare con più tranquillità e con più divertimento. Con l’uso delle mappe mi è più semplice organizzare e memorizzare le informazioni e creare collegamenti nella stessa materia e anche tra materie diverse. Questo corso ha superato le mie aspettative. Ora mi pongo obbiettivi più alti e quando li raggiungo li alzo ancora. 


Ho 18 anni e frequento il quinto anno del liceo Scientifico.
Non ho mai avuto grossi problemi con lo studio, mi sono sempre impegnata e ho sempre avuto buoni voti, che però mi costavano ore e ore sui libri. Come la maggior parte degli studenti non vivevo serenamente la scuola. L’ho sempre vista come un peso, una cosa che ero obbligata a fare. Spesso mi capitava di essere in ansia per una verifica o un interrogazione sebbene mi fossi preparata a lungo nei giorni precedenti. Il molto tempo impiegato nello studio non solo mi portava via intere giornate, ma mi rendeva eternamente stanca.
Nonostante i miei risultati fossero buoni sentivo che avevo il bisogno di cambiare qualcosa e ciò è stato possibile grazie al corso Genio in 21 Giorni.

Questo corso mi ha dato un vero e proprio metodo di studio, del quale ora, a distanza di mesi da quando l’ho frequentato, posso dire di aver fatto completamente mio. Ho nelle mani degli strumenti potentissimi dei quali mi fido ciecamente.
Dopo aver studiato una materia non ho più bisogno di ripetere, bensì, grazie alle mappe mentali ed ai richiami programmati, riesco a ricordare molti concetti in poco tempo e a collegarli tra loro in maniera più immediata, facile e chiara. I tempi che impiego nello studio si sono notevolmente ridotti, per fare un esempio se prima impiegavo 3-4 giorni per studiare 3 filosofi ottenendo 7,5 all’interrogazione, ora in 3 ore riesco a pepare lo stesso carico di studio prendendo poi 9.
Ho acquisito molta sicurezza in me stessa, sono consapevole delle mie capacità e so come poterle sfruttare nella maniera più efficiente possibile!
Sono grata di aver avuto la possibilità di partecipare a questo corso. Il modo in cui ora affronto una verifica o una interrogazione, o la sensazione di essere all’altezza e la sicurezza che provo in vista della maturità o dell’università che frequenterò sono impagabili.
Vorrei, infine, ringraziare di cuore il mio Istruttore Cosimo Intermite.


Ho 19 anni e ho frequentato il corso genio in quinta superiore. Frequentavo un liceo linguistico (con spagnolo, inglese e cinese) molto impegnativo.
Non ho mai avuto particolari difficoltà nello studio: i miei voti partivano dal 7 in su (a parte matematica che avevo 6).

Mantenere dei buoni risultati però mi richiedeva ore e ore sui libri. Passavo tutto il pomeriggio a studiare e fare schemi, ma non sentendo completa la mia preparazione, continuavo fino alla sera e la mattina mi svegliavo sempre molto presto per ripassare.

La tensione prima delle verifiche e delle simulazioni si faceva sentire: specialmente nelle prove orali e nelle simulazioni di storia in spagnolo, materia che non mi è mai piaciuta e mi richiedeva il doppio dello studio rispetto alle altre materie.

A causa di queste dinamiche il tempo per me e per i miei interessi non c’ era mai!

Ad aprile ho frequentato il corso Genio in 21 giorni e i risultati non hanno tardato ad arrivare:
una settimana dopo il corso avevo una verifica e 3 interrogazioni, di cui vi riporto i risultati:
matematica 10
Storia dell arte: 8
Filosofia: 9
Scienze: 8
Italiano: 9

Grazie alle mappe mentali le mie idee erano molto più chiare e non facevo più confusione tra gli argomenti.
questo mi faceva sentire molto più sicura e preparata.

Prima del corso studiavo circa 6 pagine all’ora.
Oggi nello stesso tempo riesco a studiare 20 pagine, facendo contemporaneamente la mappa e senza più dover ripassare giorno e notte come facevo prima.

Grazie alla velocità acquisita e alla maggiore comprensione sono riuscita a preparare il programma di storia per una simulazione di quarta prova in soli 3 giorni, ricordando tutto, dettagli compresi.
Il voto è stato un 8.

Per quanto riguarda il cinese invece, prima del corso memorizzavo i caratteri riscrivendoli all’infinito su pagine e pagine di quaderno (il metodo che usano tutti gli studenti che si approcciano al cinese), perdendo molto tempo senza avere la certezza di ricordare anche a lungo termine.

Oggi memorizzo 20 caratteri in 24 minuti (circa un minuto e mezzo per carattere), senza riscriverlo neanche una volta ricordando tutti anche a distanza di giorni!

Questa sicurezza mi ha permesso di affrontare la maturità con calma e serenità.
Durante l’esposizione orale mi sono sentita fluente e sicura, concludendo la mia carriera con 90/100.

Ringrazio la mia tutor Elisa Verbale che ha sempre saputo darmi ottimi consigli per gestire la mia ansia, che ora è nulla, e per gestire sempre meglio il mio tempo e il metodo di studio.


Studio all’università di Perugia, sono al secondo anno di magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana. Sono già laureata in Scienze e tecnologie alimentari.

Sono sempre stata rigida e pretenziosa con me stessa. Durante gli ultimi due anni di superiori e la triennale ho sempre passato le notti in bianco sui libri, presa dall’ansia del non farcela o del non sapere abbastanza. Mi è capitato spesso di arrivare anche a tre giorni senza aver mai chiuso occhio.

Ho sempre svolto vari lavori anche in contemporanea. Il ritmo di studio però era rallentato moltissimo finché non è arrivato il momento che non vedevo davvero più fine in quel passare anche le notti in bianco sui libri e accusare svariati malesseri psicofisici visti i ritmi. Ho provato a smettere anche di lavorare per un periodo ma in questo modo mi risultava difficile sostenere le spese universitarie. Ho rinunciato allo sport, spesso anche alle amicizie per non avere in un secondo momento i sensi di colpa per non aver studiato o fatto qualcosa.

Dopo il corso è cambiato tutto! Il corso mi ha permesso di abbattere muri mentali e concetti stereotipati che mi ero creata nel corso degli anni. Limiti che mi creavano ansie e paranoie centrate soprattutto sul senso di inferiorità rispetto a chiunque, mancata autostima e sicurezza.
Ora amo le notti fatte per dormire e il giorno riesco finalmente a concentrarmi in in qualsiasi luogo e momento lo decida. Mi sento più sicura e cosciente di quel che posso fare grazie alle tecniche che ho acquisito. Non perdo più le ore sulle stesse righe senza alcun risultato, ma anzi ora in un’ora riesco a studiare anche 47 pagine senza più doverle riguardare.

Dopo un mese dal corso ho dato due esami in uno stesso giorno con votazione 27/30 e 26/30 un ottimo risultato per me considerando il fatto di averli preparati in solo una settimana, come altrettanto l’esame in Scienze e Tecniche Dietetiche Applicate preparato in 5 giorni scarsi con risultato 28/30.
Visto il mio percorso di studi precedente mi capita spesso di dover fare degli approfondimenti personali riguardanti Fisiologia o Anatomia umana, in qualche minuto riesco a memorizzare tre-quattro sezioni d’organi e mi risulta davvero divertente!
Altre volte mi trovo dinanzi a tabelle con anche centinaia di numeri da dover memorizzare ma ad oggi non fanno più paura. Studiare sta diventando sempre più divertente e giocoso, non c’avrei mai creduto prima!

Ora ho ricominciato a lavorare, riesco a ritagliarmi dei momenti per le amicizie o per i miei momenti di svago personali. Ho iniziato a far parte di un’associazione volontaria per la quale mi trovo a dipingere per mostre che organizziamo o dedicare tempo per far conoscere un’altra realtà anche ad altre persone.
Se avessi saputo prima il potere e la potenza del corso Genio in 21 giorni, lo avrei fatto subito. Ma ora sto recuperando il tempo perso e continuamente rimandato!


Studio Farmacia al 4 anno fuori corso presso la facoltà di Perugia. I miei tempi nello studio erano molto lenti, impiegavo anche 8 mesi per preparare un esame. Ero sempre stanco e ansioso, non ero mai motivato a studiare, spendevo tempo e energie nello studio.

Dopo aver frequentato il corso Genio in 21 giorni ho preparato
-patologia con 28.
-tossicologia con 29.
-biochimica medica con 24.
-chimica alimenti con 26.
Con la media di 26,75 solo di queste materi, preparando tutto in pochi mesi.

Grazie alle tecniche, non solo studio in meno tempo ma ho avuto anche la possibilità di trovare un lavoro in un ristorante. Ad oggi sono molto sicuro delle mie capacità e contento di aver scoperto questo corso.


Sono una studentessa al primo anno di Lingue e Culture per il turismo a Torino.

Mi è sempre piaciuto studiare e sono sempre stata una ragazza molto ambiziosa, ma allo stesso tempo anche molto insicura di me stessa.
Per questo mi ritrovavo spesso a studiare 8-10 ore al giorno, non potevo uscire con gli amici e spesso rinunciavo a parecchie ore di sonno. 
Alla fine del quinto anno di liceo lo stress e la pressione mi hanno portata addirittura ad avere almeno un attacco di panico alla settimana.

Stanca di tutto ciò e indecisa sul mio futuro scolastico, oltre che lavorativo, ho scelto di darmi un’opportunità regalandomi il corso Genio.

Dopo il corso la mia vita ha avuto una svolta :

– ho dimezzato il tempo di studio 
– ho triplicato la mia velocità di lettura
– ho aumentato notevolmente la mia autostima, soprattutto nell’esposizione orale.

Grazie alle tecniche sono riuscita a:
– preparare l’esame della patente in 1 settimana
– superare la prova del TARM (test dei requisiti minimi) con 92% delle risposte corrette preparandolo in 3 giorni
– preparare 3 esami lavorando tra le 4 e 5 volte alla settimana
– leggere 3 libri in meno di 1 settimana nel tempo libero

Ora credo molto di più nelle mie capacità, ho alzato i miei standard e ho molto più tempo per stare con gli amici e dedicarmi ai miei hobby.

Un grazie particolare alla mia fantastica tutor Dorotea e soprattutto a me stessa per aver deciso di investire sul mio futuro e di raggiungere i risultati che ho sempre desiderato.


Ho 21 anni e sono al 3° anno della laurea triennale in informatica a Torino

Prima di frequentare il corso studiavo semplicemente prendendo appunti a lezione, a volte erano ricchi di definizioni e dovevo ripeterli più e più volte per ricordarmeli. Avevo molta difficoltà nell’assimilare tanti concetti teorici in maniera approfondita, partivo sempre all’ultimo per studiare e arrivavo all’esame poco preparato.

Spesso provavo ansia e mi sentivo perennemente sotto pressione e, dopo diversi esami non superati, ho iniziato a sconfortarmi e a pensare che non avessi le doti giuste per un percorso di studi così difficile.

Fortunatamente grazie al corso Genio in 21 giorni questa consapevolezza di me è cambiata

Ho acquisito un metodo che mi ha permesso di ridurre il tempo di memorizzazione, studiavo 20 pagine in 3 ore, ad oggi impiego un’ora a parità di comprensione e, grazie a questo risparmio, posso investire tutto il tempo che mi rimane per fare esercizi o godermi il tempo libero come più mi piace.

Inoltre, grazie a una migliorata organizzazione del tempo, oggi arrivo all’esame preparato con circa una settimana di anticipo sentendomi sicuro della mia preparazione.

Vi faccio qualche esempio di alcuni risultati che ho ottenuto:
Economia e gestione dell’impresa: preparato in 1 settimana, arrivato all’esame con 1 settimana dai anticipo, voto: 29

Diritto: preparato in 2 settimane, arrivato all’esame con 5 giorni di anticipo, voto: 30 e lode

Linguaggi Formali e Traduttori: preparato in 2 settimane, voto: 22 (uno degli esami più difficili e importanti della mia laurea)

Sono molto soddisfatto di questi risultati perché sono la testimonianza che ho superato ciò che credevo fossero i miei limiti e che oggi sono il mio punto di partenza per migliorarmi ancora.
Tutti questi risultati sono frutti della mia costanza, del mio impegno, della mia determinazione, e del corso Genio in 21 Giorni, per avermi dato gli strumenti per poter superare questi limiti.

Vorrei ringraziare in modo speciale il mio preparatore personale Matteo Delfino per avermi seguito in questi mesi con costanza e molta pazienza, per essersi dedicato alla preparazione del sottoscritto nei suoi esami e per aver gioito con me per i risultati ottenuti.