La paura degli esami universitari può essere un nemico veramente difficile da affrontare, soprattutto quando si trasforma in vero e proprio panico, portandoti magari fino al punto di non presentarti all’esame, nonostante tu sia preparato. Ma perché nasce la paura degli esami? E perché solo alcuni la provano e altri no?

In questo post vediamo qual è la vera causa che innesca la paura degli esami universitari e come vincerla.

Qual è la differenza tra paura degli esami universitari e una normale preoccupazione?

La paura degli esami universitari ha diverse forme. C’è chi comincia con una certa tremarella qualche giorno prima dell’esame, per altri gli incubi cominciano addirittura settimane prima. C’è chi ha solo una leggera sudorazione ai palmi delle mani e chi invece deve correre in bagno diverse volte la mattina dell’esame.

Che si tratti di un lieve fastidio o di un vero e proprio disagio che rischia di compromettere i tuoi risultati, quella della paura degli esami universitari è una delle problematiche più diffuse e comuni.

La differenza fra il panico da esame e una normale preoccupazione è molto sottile. I sintomi sono gli stessi: batticuore, farfalle nella pancia, difficoltà a dormire, mangiare troppo o al contrario stomaco che si chiude e non passa neanche uno spillo.

Ma quando la normale tensione di fronte ad un esame diventa così intensa fino al punto di farti fare scena muta o impedirti persino di presentarti all’esame, si può parlare di vero e proprio panico da esame.

Le cause principali della paura degli esami universitari

Ci sono diverse cause che favoriscono l’attivarsi la paura degli esami.

Una prima causa della paura degli esami è la mancanza di organizzazione.

Puoi anche essere una persona molto responsabile, ma se non hai un alto livello di organizzazione, man mano che si avvicina la prova, ti rendi conto che il programma che avevi in mente non è realizzabile, che non riesci a rispettare i tempi che avevi in mente e questo attiva in te i sistemi di allarme della paura.

Una seconda possibile causa è legata al tuo modo di studiare.

Ci sono studenti che hanno uno studio che va alla ricerca di tutti i dettagli, in modo super specifico, che ti fa perdere il filo conduttore tra le informazioni che stai studiando.

Se sei uno di quegli studenti che sottolinea tutto, che tende a reputare tutto ugualmente importante da studiare, hai la tendenza di cercare di memorizzare tutto sperando in qualche modo di riuscire a schiacciare dentro al proprio cervello quella marea enorme di informazioni

Questo modo sbagliato di procedere:

  • rende difficilissimo studiare
  • ti rallenta in modo terribile
  • ti ostacola moltissimo anche nella comprensione

Ma soprattutto non ti dà mai la sensazione di avere il controllo su quello che hai già studiato: questa sensazione di mancanza di controllo attiva i circuiti cerebrali della paura.

La terza causa è legata ad un altro tipico errore degli studenti che non hanno un metodo di studio universitario: il basso livello di elaborazione.

È l’errore di chi studia ma senza comprendere in modo approfondito tutte le informazioni e senza creare una struttura di collegamenti fra le informazioni che studia. Quindi cerca di imparare le cose solo a memoria. Anche in questo caso però la conseguenza è che non riesci ad avere mai la sensazione di una preparazione piena e forte. Questa sensazione, quasi di camminare sulle uova, mette in allarme il tuo cervello che quindi ti fa provare la sensazione di paura.

Il quarto e ultimo fattore tra i più comuni è una bassa fiducia nella propria personalità o nella propria intelligenza.

Quando hai poca fiducia nelle tue capacità di apprendere, di studiare, di mostrare la tua preparazione, di riuscire a farti percepire come competente, di nuovo ti ritrovi in una condizione di insicurezza che fa partire la paura di affrontare l’esame.

Opinione Genio in 21 Giorni MDU
Testimonianze Certificate Genio in 21 Giorni da "Il Salvagente"

Come vincere la paura degli esami universitari

Ora che hai capito che la paura degli esami è dovuta ad una serie precisa di cause che la provocano, tutte legate al fatto che non hai un vero e proprio metodo di studio universitario, puoi intuire che esistono anche degli strumenti per risolvere queste cause.

Se hai paura di affrontare gli esami, non serve a nulla ‘sperare che passi’. Quello che devi fare invece è imparare a studiare, crearti un metodo che ti permetta di sentirti più sicuro.

Come abbiamo visto infatti, se hai paura di fare un esame è perché hai paura che vada male, di non riuscire a spiegarti, hai paura di bloccarti, di non riuscire a ricordare quello che hai studiato o di non aver studiato abbastanza.

Quello che devi fare quindi è lavorare sulla tua preparazione così da sentirti ancora più sicuro di poter andare bene, di non dimenticare dei pezzi, di riuscire a richiamare tutte le informazioni correttamente senza fatica.

Di tutto questo – e molto altro – ci occupiamo durante il nostro Corso Genio in 21 Giorni, in cui un preparatore personale ti guida passo dopo passo fino al punto in cui in completa autonomia sei capace di affrontare qualunque esame in completa serenità. 

Il tutto partendo un primo test di valutazione dei tuoi “STILI COGNITIVI” ovvero il tuo unico modo specifico di imparare.

E quando diciamo unico, intendiamo veramente UNICO, come è successo a Chiara, decisamente un’allieva fuori dagli standard. Eppure, anche con lei il sistema Genio ha funzionato egregiamente. Leggi tu stesso:

Opinione Genio in 21 Giorni CM
Testimonianze Certificate Genio in 21 Giorni da "Il Salvagente"

So che può sembrare quasi impossibile credere che persino i più gravi problemi di paura e panico da esame possano essere risolti così facilmente, ma è una questione scientifica. E il bello della scienza è che è prevedibile: 2+2 fa sempre 4. Non ci sono rischi che esca un risultato diverso.

Quando impari gli strumenti per gestire la paura degli esami universitari succede la stessa cosa: non esiste possibilità che tu non la risolva.

Intendiamoci, un piccolo languorino tipo farfalle in pancia magari ti resterà di sottofondo, ma di certo niente che tu non possa controllare con la facilità con cui un bambino mangia una caramella.

Per riuscire a vincere la paura degli esami universitari però devi:

  1. avere molto chiaro quali sono le cause reali che la producono,
  2. capire quali sono le tue caratteristiche personali che più alimentano questa condizione e
  3. avere un piano d’azione concreto con cui prepararti in anticipo.

Tutti questi elementi, attraverso il nostro esclusivo questionario sulle abilità di apprendimento, possono essere valutati nel tuo caso specifico e ci permetteranno di mettere a punto dei piani di intervento precisi e individualizzati per ciascuno dei nostri studenti.

Se anche tu vuoi ricevere questo questionario e poter capire quali sono i punti da migliorare puoi fissare un appuntamento gratuito in una delle nostre sedi