Manuela Oliva

Responsabile di Sede

Trieste

Via Torrebianca, 43

Trieste

Via Torrebianca, 43

Manuela Oliva

Responsabile di Sede

Sono nata e sono cresciuta in un paesino del cuneese, Mondovì, una cittadina tranquilla in mezzo alle montagne.

 Da piccola avevo tantissimi sogni, un po’ come tutti i bambini.

Mi piacevano molto la storia e l’arte e per un periodo avrei voluto fare l’archeologa.

Poi ho avuto il periodo della cantante/attrice: guardando i film dei miei attori preferiti, mi immaginavo un giorno anche io sul grande schermo.

Come dimenticare il periodo in cui volevo fare la parrucchiera… ma anche quando volevo la doppiatrice… la scrittrice (ho ancora il quaderno dove avevo cominciato a scrivere il mio romanzo horror, con una sola frase scritta sopra e mai finita)…

Insomma, la fantasia e la creatività non mi sono mai mancate!

Tuttavia, crescendo, ho iniziato a chiedermi seriamente cosa avrei voluto fare nella vita. Il problema era che avevo una vaga idea e non sapevo quale professione avrei potuto svolgere per essere in linea con quella mia idea.

La scelta scolastica, ma anche quella universitaria, fu dettata da una immagine molto sfocata: volevo aiutare le persone ad essere più felici, ma non vedevo in che modo potesse essere possibile.

Questa mia indecisione durò fino al 2005. Ero al secondo anno di Mediazione Linguistica all’Università di Torino. In quel momento stavo riscontrando non poche difficoltà nel superare gli esami. Io, che ero sempre stata bravissima a scuola, facevo per la prima volta fatica, e, di conseguenza, iniziai a mettere in serio dubbio me stessa, nonché le mie capacità e le mie certezze.

Poi, all’improvviso, un giorno di maggio di quello stesso anno, mi diedero un invito per partecipare alla presentazione di un corso, che mi avrebbe permesso di studiare meglio. Scelsi di iscrivermi e da quel corso mi portai a casa un grandissimo insegnamento: i miei problemi nello studio erano dettati dal non conoscere gli strumenti giusti. Non ero io il problema. Mi mancava un metodo di studio, che imparai al corso.

Inoltre, vedendo come le persone dello staff mi avevano accolta ed aiutata, finalmente ebbi davanti agli occhi un’immagine vivida di come anche io avrei voluto essere e di come anche io avrei potuto aiutare le persone, svolgendo quella professione e realizzando il mio sogno. 

In quel momento decisi di diventare Istruttrice di quel metodo di studio. 

Iniziai il mio tirocinio formativo in azienda, che mi ha portato dove sono oggi.

E’ impensabile, per me, fare questo lavoro senza passione e senza competenze. La passione ce la metto ogni giorno e le competenze le ho acquisite negli anni, ma non smetto di migliorarmi, sia come professionista che come persona. 

Nella mia formazione ho avuto la possibilità di lavorare in molte città: lungi periodi a Torino, Pavia e a Milano, ma anche brevi tappe a Genova e a Padova. Queste esperienze mi hanno migliorata: i responsabili delle sedi mi hanno dato una grandissima mano nello sviluppo di nuove competenze. 

In contemporanea ho seguito anche corsi con importanti formatori di fama internazionale. 

Ho aperto, a fine 2012, la sede di Genio in 21 Giorni a Trieste, città meravigliosa, che mi ha insegnato davvero tanto, e tuttora sono la Responsabile della sede. 

Nel 2018 ho ricevuto una certificazione di competenza in Apprendimento Strategico presso l’Università Popolare di Milano. 

Il mio obiettivo è quello di far tornare ai ragazzi la voglia di studiare, eliminando la noia e la fatica. Quando hai più voglia di studiare, ti poni obiettivi più ambiziosi, puoi sviluppare nuove competenze ed esercitare al meglio la tua professione, presente o futura. 

Insomma, sono a Trieste per passarti il favore, come è stato fatto con me, tanto tempo fa.

Partecipa ad una lezione gratuita!

Clicca sul link che segue per approfondire il nostro corso e prenotare la tua prima lezione gratuita!

Contattaci