Unione Sarda | Debiti a settembre? Piccoli trucchi per affrontarli senza stress

Ci sono gli studenti fortunati, che si sono goduti le meritate vacanze mettendo da parte i libri di scuola, e poi c’è quel 22,4% del totale degli alunni italiani – percentuale che in Sardegna sale al 28,6% secondo i dati Miur – che a giorni dovrà affrontare i famigerati esami di riparazione.

Un rito che si ripete ogni anno, con il consueto carico di stress e una corsa forsennata degli ultimi giorni per non perdere l’intero anno scolastico. Certo ogni storia è a sé e ogni alunno deve fare ammenda per i propri errori, ma secondo Massimo De Donno, autore del best seller Genio in 21 giorni e tra i più noti esperti di apprendimento strategico in Europa, c’è una causa che accomuna tutti gli studenti rimandati a settembre: “Il motivo più profondo risiede nell’assenza di un efficace metodo di studio, che tenga conto realmente dello specifico stile cognitivo individuale, dello stile di apprendimento, e del tipo di intelligenza che lo studente ha meglio sviluppato”.

Lascia un commento