Studentessa 17enne del liceo linguistico. Ha scelto di apprendere il metodo “Genio in 21 Giorni” perché si era resa conto che la sua situazione scolastica era molto difficile.

Aveva voti bassi o al limite della sufficienza e pur dedicando molte ore allo studio non trovava una via d’uscita, tanto da scegliere di non dare degli esami per la certificazione della lingua cinese…

Vedeva nel corso la possibilità di una svolta e cosi è stata. Grazie al metodo appreso nel corso ora riesce a organizzare e portare a lungo termine il ricordo dei concetti. E oltre ad aver migliorato la sua media scolastica, ora punta alla certificazione della 3° lingua.


Enzo Renzulli, studente della facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università di Salerno.
Ha scelto di imparare il metodo “Genio in 21 Giorni” per conciliare lo sport, pratica il karate praticato da 17 anni, e la sua passione per il canto con lo studio di materie che normalmente richiedono molto tempo, dedizione e fatica!

La molla che ha fatto scattare Vincenzo è stato il blocco su uno dei primi esami, molto difficile del percorso di medicina, ANATOMIA 2. Se studi medicina o hai avuto a che fare con questa materia, sai benissimo di cosa stiamo parlando.

Le difficoltà incontrate nell’apprendere delle sezioni anatomiche con tutti i particolari, NECESSARI per il superamento dell’esame ma soprattutto per la pratica medica.

Vincenzo è passato da studiare una sessione anatomica in più di 1 ora leggendo e ripentendo senza essere sicuro di ricordala nel lungo termine a dopo il corso, memorizzarla in 15 minuti avendo la certezza di trattenere quell’informazione per sempre!


Taddeo Roviaro, studente di economia commercio al terzo anno, ha frequentato il corso Genio in 21 Giorni ad Aprile del 2017, con risultati straordinari fin da subito.

Fin dall’inizio il corso gli ha permesso di diminuire i tempi di studio: prima del corso Taddeo dedicava tanto tempo della sua giornata sui libri, sacrificando tempo alle relazioni e allo sport. Il corso è stato un punto di svolta importante perché grazie al metodo “Genio in 21 giorni” è riuscito a preparare gli esami in meno tempo e con risultati migliori, ha potuto dedicare più tempo agli amici e alla famiglia. Il primo risultato è stato superare un esame con successo dopo due giorni dal corso con un 27 nell’esame di “Storia economica”. Come se non bastasse ha avuto anche il tempo di prendere una certificazione di inglese, raggiungendo il livello che sperava potendo così, continuare gli studi nella laurea specialistica. Il corso lo ha aiutato tantissimo sia dal lato tempistico per diminuire il tempo di studio, dal lato delle capacità che ha potuto mettere in atto e nella sicurezza con cui affronta gli esami.


Ti presento Sonja, studentessa del liceo di Scienze Umane, ha frequentato il corso Genio in 21 Giorni ad Aprile del 2016.

Prima di fare il corso aveva iniziato ad avere attacchi di panico che l’hanno portata anche a non frequentare più la scuola per lunghi periodi! Questo è accaduto perché sentiva di non avere un metodo di studio e si sentiva molto insicura delle sue capacità.

Dopo il corso è cambiato tutto. Ha iniziato a rifrequentare la scuola e a mettersi in gioco anche con tutte le difficoltà che stava vivendo perché era molto impegnativo avere attacchi di panico e allo stesso tempo concentrarsi e studiare.

Grazie al corso è riuscita a cambiare indirizzo passando dal liceo Artistico al liceo di Scienze Umane facendo 2 anni in 1 (avendone già persi 2), avendo le tecniche si sentiva capace di poter affrontare questa sfida e non voleva più perdere tempo. Grazie al Metodo Genio è riuscita a dare tutti quanti gli esami, scritti e orali, con la media del 10.


Simona Fantoni, studentessa al secondo anno di Tecniche Ortopediche nell’Università degli studi di Milano.

Ha scelto di potenziare il suo metodo di studio con il Corso Genio in 21 Giorni perché era frustrata dalla sua situazione di studio, passava ore e ore tra riassunti, riletture e ripetizioni delle informazioni che studiava, senza pero mai essere sicura al 100% della sua preparazione. E questo le creava uno stato d’ansia (uno dei nemici peggiori che puoi incontrare a un esame) che la portava a non avere il rendimento che desiderava.
Proprio per questo utilizzando il metodo “Genio in 21 Giorni” è riuscita a dare e superare brillantemente nella prima sessione d’esame 10 esami in 15 giorni, nella seconda 8 e nel tempo avanzato ha preparato un esame di lingua in più!

 



Pablo Pedrini è uno studente di scienze della formazione nelle organizzazioni, ciò che ha portato Pablo a scegliere di acquisire il metodo “Genio in 21 giorni” era la frustrazione che sentiva dopo aver dedicato tanto tempo allo studio.
Non era più disposto a non ricordare a distanza di tempo le informazioni apprese e grazie al metodo “Genio in 21 giorni” ha preparato 8 esami dedicando 1/2 giorni di media ad esame.
Nel molto tempo risparmiato, oltre a godersi dei momenti liberi ha anche imparato la lingua spagnola!


Nicoleta Raluca Popoiu, studentessa di “Economia Aziendale” si è trovata a dover lasciare il lavoro e perdere così un anno di università. Tuttavia pur avendo molto più tempo non riusciva a ottenere i risultati che voleva, questo prima di decidere che era ora d’implementare degli strumenti efficaci al proprio metodo… da quando ha appreso il Metodo “Genio in 21 Giorni” non sono solo iniziati a fioccare i 30, ma anche lo stress che provava è sparito!


Martina Negro, studentessa del liceo scientifico, ci racconta come è riuscita a superare l’ansia dell’ interrogazione. Così da aumentare la media dei voti di 3 punti tanto da guadagnare tempo per fare tutto!


Ti è mai successo di avere la sensazione di impegnarti e di non riuscire a raggiungere i risultati che vorresti?

Christian Todisco neo-diplomato al liceo scientifico provava proprio questo, un senso di insoddisfazione che lo portava sempre di più a non creare quello che voleva. Ed è per questo che ha scelto di fare il Corso Genio in 21 Giorni, tanto da potersi diplomare e nel contempo avere 3 lavori!

Per la serie “più tempo hai più cose fai!”