Sono una studentessa del corso di Laurea in Matematica e sono al secondo anno.

Fino a poco fa ho sempre studiato in modo inefficace, perché facevo in media 8 pagine in 1h e sentivo di perdere un sacco di tempo. Non mi sentivo all’altezza e credevo che la laurea fosse irraggiungibile.
Ora con le tecniche riesco a fare 20 pagine, sono molto più concentrata e grazie alle mappe riesco a ricordare più facilmente.
Inoltre, sono consapevole del fatto di essere migliorata e di avere degli strumenti per migliorare ancora e questo mi ha permesso di rialzare la testa, di riacquisire più fiducia in me stessa e di vedere la laurea come un obiettivo assolutamente possibile.


Sono un libero professionista, aiuto i miei clienti a fare scelte importanti per la propria famiglia e azienda. Nel concreto mi occupo assicurazioni ed investimenti.
Sono riuscito a creare un’attività che mi porta molte soddisfazioni sia dal punto di vista professionale che economico.
Lo studio però è sempre stato un ostacolo per me, rifiutavo tutto ciò che non fosse approfondimento di lavoro, me la sono sempre cavata con la dialettica e pensavo di poter vivere di questo.
Ad un certo punto ho pensato a cosa volevo fare “da grande” e mi sono reso conto che alcuni risultati passavano dallo studio vero.
Mi sono iscritto ad un test di abilitazione professionale per Agenti e Broker assicurativi, passo fondamentale per il mio futuro professionale. Mi sono messo sui libri ed ho abbandonato dopo qualche giorno, stressato, demoralizzato e costretto a ridimensionare i miei sogni.
Al corso Genio in 21 Giorni ho avuto la consapevolezza del fatto che con il metodo giusto sarei diventato l’idolo di me stesso.
Avevo 3 settimane di tempo e un libro da quasi 800 pagine da studiare, dovendo seguire anche le mie attività. Questa volta ero pronto ad affrontare la sfida.

Ho pianificato, insieme alla mia tutor Sofronia Marza, mi sono organizzato ed ho affrontato lo studio come non ho mai fatto in vita mia.
Il giorno del test gli iscritti erano quasi 6000 e qualcuno aveva pensato di abbandonare prima, visto l’esito scontato negativo! Io no, ero in prima fila pronto a dimostrarmi che c’è l’avrei fatta.
2 Settimane di attesa e l’esito è stato ovviamente positivo! Non solo perché ero abilitato a pieni voti, ma perché oggi la mia forza e determinazione è arrivata a toccare livelli impensabili. I progetti sono ancora più grandi ed ambiziosi, e sono lì pronti per essere concretizzati.

Grazie Genio in 21 Giorni per avermi permesso di alzare ancora di più gli standard nella mia vita!


Ho 20 anni e frequento l’Università di Torino alla facoltà di Scienze della Mediazione Linguistica e sono al secondo anno.
Mi è sempre piaciuto molto studiare anche se ciò significava sacrificare la vista e la vita sociale.
Studiavo sempre leggendo tante volte, poi a volte mi facevo i riassunti e a volte addirittura i riassunti dei riassunti, e ovviamente impiegavo molto molto tempo per farlo.
L’anno scorso a Gennaio volevo dare tre esami, quelli delle lezioni che avevo frequentato.
Invece nonostante la clausura durante Dicembre e prima degli esami sono riuscita a prepararne solo due.
Non mi sentivo per niente soddisfatta e in più a Maggio mi ha causato moltissimo stress ed ansia perché mi sentivo indietro e per me, visto che l’università è molto importante, è fondamentale riuscire bene.

Ho deciso di frequentare il corso per migliorare il mio metodo, per studiare più cose in meno tempo e poter anche fare altre cose come uscire, dedicare più tempo alla famiglia e alle mie passioni ecc.

A distanza di un mese dal corso i risultati sono evidenti.
Mentre prima studiare 50 pagine mi richiedeva almeno 6 ore di studio senza pause (con un ricordo decisamente poco efficiente) adesso riesco a studiarle in meno di 3 ore, soprattutto con una comprensione e un ricordo molto più efficaci!
Sto preparando 5 esami per la sessione di Gennaio sono tranquilla, in anticipo con i tempi e mi sento decisamente preparata.

Sono solo i primi risultati e per la prima volta non vedo l’ora che arrivi la sessione per prendermi un sacco di soddisfazioni!


Io ho frequentato il corso a metà Giugno, ed ero in pieno periodo Maturità!

Ho sempre avuto problemi di organizzazione dello studio e soprattutto di gestione dell’ansia da esame, ma tutto questo è cambiato grazie al metodo “genio”!

Sono riuscito ad affrontare la Maturità al meglio, premetto che per me già uscire con 75 sarebbe stato un successone… E alla fine ho superato le mie aspettative (e quelle dei miei genitori) uscendo con 82/100.

Il mio preparatore personale Roberto Ciccione che ha giocato un buon ruolo nella mia preparazione (soprattutto della prova orale finale) seguendo i suoi consigli alla lettera mi sono sentito più rilassato e pronto e sono andato veramente bene!

Lo step successivo è stato il test d’ingresso per la facoltà di Ortottica ed assistenza Oftalmologica.
Un indirizzo universitario a numero chiuso con solo 12 posti disponibili e con più di 90 pretendenti.

L’uso delle tecniche che ormai avevo già imparato per l’obiettivo della maturità e i nuovi consigli sulla gestione dei test mi hanno dato un grosso vantaggio rispetto a tutti gli altri.
Morale: Sono riuscito ad essere ammesso tra i 12 della facoltà che sognavo!
Indiscutibilmente c’è stata la anche la mia voglia di raggiungere quell’obiettivo che tanto desideravo che ha inciso tantissimo sulla realizzazione di questo obiettivo!

A Gennaio avrò la prima carrellata di esami e sono convintissimo di riuscire a superarli alla grande organizzando il mio tempo come mai prima… E fidatevi che con tutti gli impegni che ho (basket, rock band, tirocinio in ospedale) ne avevo proprio bisogno!


Sono Samuele Maspero e sono un professionista in ambito commerciale. In contemporanea alla mia attività, tengo moltissimo alla formazione sia personale che professionale. In particolare, seguo da tempo un corso di marketing avanzato e sono sempre alla ricerca di fonti che possano arricchirmi. Ho frequentato il corso Genio in 21 Giorni a ottobre 2017.

Quando ho partecipato alla presentazione del corso, sono stato estremamente colpito dal livello di preparazione dello staff e del relatore della serata, che poi è diventato il mio tutor personale.

Ho deciso di iscrivermi subito alla fine della presentazione perchè avevo colto il valore di ciò che questa esperienza avrebbe potuto darmi.

Oggi, a meno di due mesi dal corso, non posso fare a meno di consigliarlo sia ad altri professionisti come me, che a studenti liceali e universitari. Il primo pensiero che mi è balenato per la testa alla fine dei tre giorni è stato: “Se solo avessi conosciuto tutta sta roba durante gli studi…”.

I risultati, nonostante non abbia ancora applicato e esercitato tutto quello che ho appreso (anzi, sotto alcuni aspetti sono indietro), sono estremamente significativi.

In primis, la lettura. Non sono mai stato un velocista nel leggere, ma solo dopo la prima lezione post corso ho raddoppiato la mia velocità. Ciò significa poter leggere lo stesso numero di libri, nella metà del tempo. Il valore di questa skill è indescrivibile. Il mio obiettivo è arrivare a quadruplicarla.

Direttamente collegata alla lettura strategica c’è la mappa mentale. La mappa mentale, concedimi il tecnicismo, è una figata pazzesca. Prima: chilometri di appunti presi in fretta e furia, spesso senza filo logico, e un catastrofico senso di noia al solo pensiero di riaprire quelle pagine per rileggerli. Ora: tutto ottimizzato in un’unico, semplice foglio A4, con i concetti principali e le parole chiave ben visibili. E la possibilità di portare lo studio di quella mappa a lungo termine.

Ho utilizzato fin da subito le mappe mentali sia per sintetizzare ore e ore di video formativi, sia per prendere appunti durante le giornate di corso del mio insegnante. Ed è stata anche un’ottima scusa per re imparare a disegnare.

Ma il più grande valore di Genio in 21 Giorni risiede nel post-corso. Il tuo preparatore personale che ti affianca passo passo per mettere in pratica quanto appreso, e con il quale definisci gli obiettivi e i margini di miglioramento. Un vero e proprio percorso studiato e progettato sulla base delle tue esigenze. Nel mio caso, con il mio tutor Roberto Ciccione ho lavorato molto anche su un tema non direttamente trattato nel corso, ma parecchio importante per me: il miglioramento nella gestione del tempo.

Imparare a studiare ed apprendere in modo più semplice, più evoluto e con un metodo scientifico può farti mettere il turbo nella tua attività. Mi rivolgo direttamente a te che stai leggendo queste righe: non so chi sei, non so quanti anni hai, non so da dove vieni, non so se sei uno studente o un professionista, ma c’è una cosa che mi sento in dovere di dirti. Se sei venuto a conoscenza del mondo di Genio, il mio consiglio caldissimo è approfondire il tutto per capire nei dettagli come ti può essere d’aiuto. Non vorrei trovarmi in chi, per pigrizia, non è andato oltre e tra qualche anno si ritroverà a dire: “Se solo avessi…”.


Sono un dipendente presso Tiny Bull Studios che produce videogiochi e svolgo il ruolo di 3D Artist.
Prima di tutto prima di fare il corso studiavo mettendoci tanto tempo, mediamente per studiare 10 pagine ci mettevo 1 ora, e spesso studiavo tutto all’ultimo sentendomi sempre alle strette e quindi come risultato ottenevo risultati medio-basso, adesso in 1 ora come minimo faccio almeno 20 pagine capendo ciò che ho letto.

Ho fatto il corso ad aprile del 2016 e questo mi ha permesso di cambiare metodo di studio, partendo dal metodo di studio, ma soprattutto mi ha permesso di fare scelte di cui ora ne vado fiero.
La prima scelta era quella di essere felice e questo si può riassumere sulla scelta del lavoro, prima facevo il disegnatore meccanico e ho lavorato per circa 1 anno, ma pensando di fare quel lavoro ogni singolo giorno della mia vita penso che non sarei mai stato felice, perciò quando mi è stato offerto un lavoro sempre in quel settore ho rifiutato scegliendo di frequentare un corso sulla modellazione 3D per videogiochi e cinema,su cui c’è stata una selezione di circa 100 persone e i posti disponibili erano 20 e durante il corso ho applicato le tecniche per memorizzare i vari comandi dei programmi che studiavo, e dopo un po’ con la pratica conosco tutto il programma (3DSMax) e per il corso sono uscito con 91/100, successivamente c’è stata l’opportunità di uno stage presso uno studio che produceva videogiochi e ci è stato un colloquio con 5 studenti da cui ne è stato scelto solo 1, infatti sono riuscito ad ottenermi questa opportunità. Successivamente dopo aver finito il corso di grafica c’era la necessità di imparare un nuovo programma (Maya), perciò sono tornato a riutilizzare le mappe e ora conosco anche il secondo, ma non sentendomi soddisfatto volevo imparare di più, e quindi ho deciso di frequentare un Master di grafica per avere più possibilità in questo settore e dimostrare ai miei superiori che oltre a quello che so già potrò dare molto di più. Per accedere a questo corso c’è stata un’ulteriore selezione in cui dovevo dimostrare delle immagini che soddisfacessero i professori per poter accedere al corso.
Tutto questo è stato possibile grazie al corso “Genio in 21 giorni”.
Ringrazio principalmente Mohammed Elgmairia che già prima del corso me ne aveva parlato e che successivamente mi ha dato l’opportunità di ottenere risultati grazie al corso, e ringrazio anche tutti i preparatori che mi hanno aiutato a raggiungere i miei obiettivi.


Frequento il 5 anno di liceo scientifico, prima di conoscere il corso ho sempre avuto problemi nel gestire l’ansia e questo mi portava a non rendere molto nelle interrogazioni e talvolta a bloccarmi del tutto o a non riuscire ad esprimermi come volevo nonostante avessi studiato per ore. Di conseguenza per colpa dello studio ho abbandonato lo sport anche perché non riuscivo a gestire entrambe le cose.

Ho frequentato il corso a novembre ed ho deciso di migliorare la lingua inglese e devo dire che i piccoli risultati che sto ottenendo sono davvero efficaci! Ad oggi ho fatto soltanto un interrogazione con questa metologia e riesco a non avere più quel problema, studiare attraverso le mappe mi agevola moltissimo e sopratutto riesco a non perdere tempo a ripetere come facevo prima del corso. Ho conosciuto il corso grazie alla mia compagna di banco e le sono davvero grata . Mi sento di riconoscere che il corso non migliora solo l’approccio allo studio ma anche da degli spunti per crescere come persona.


Studio scienze infermieristiche all’università Magna Graecia di Catanzaro e sono al primo anno, ho iniziato i corsi da poco più di una settimana e sono già entusiasta del mio cambiamento!

Nello studio ho sempre utilizzato il classico “metodo”…
leggi, ripeti, sottolinea le cose più importanti (tutto il libro,note comprese), evidenzia la sottolineatura,cerchia la parola chiave, fai la mappa concettuale, poi il riassunto e infine ripeti, ripeti, ripeti allo sfinimento.

Fino alla maturità tutto questo andava bene, ho conseguito solo risultati positivi raggiungendo sempre il massimo.
Chiaramente ciò ha comportato la mancanza di una vita sociale vera e propria…non mi sono mai permessa di fare sport o di uscire con gli amici durante la settimana, di imparare uno strumento o di dedicarmi in ogni caso del tempo extra.
Potete ben immaginare il livello di ansia che ho accumulato e raggiunto negli anni.

Dall’università in poi, i miei risultati stavano precipitando rovinosamente:
non riuscivo a conciliare lo studio di più materie, sceglievo un esame a sessione concentrandomi solo su quello, sono spesso stata vittima di vuoti di memoria su argomenti che credevo fossero consolidati ed una volta passato del tempo le mie conoscenze, il lavoro di mesi, scomparivano totalmente.

Dopo il corso Genio in 21 giorni, che ho frequentato nella sede di Rende in Calabria, posso dire di aver finalmente acquisito un METODO.
Ho imparato ad organizzarmi per tempo e con disciplina.
Ho capito quanto sia importante elaborare il contenuto di un testo e soprattutto capirlo davvero per interiorizzarlo. Mi sono finalmente staccata dalla logica del voler conoscere ogni dettaglio, ogni esatta parola del manuale.
Ho sostituito i miei riassunti con le mappe sotto allegate, prendo appunti nell’immediato e svolgo la metà del lavoro in aula avendo più tempo per me.

Vi faccio qualche esempio:
Un tempo per il calendario vaccinale avrei scritto almeno 3 pagine color arcobaleno e con mille sottolineature e scarabocchi, oggi ho utilizzato una sola mappa e qualche visual in più per la memorizzazione dei termini.
In questo modo ho innanzitutto risparmiato tempo che avrei perso a ripetere a memoria e senza alcuna logica tutti i mesi in cui è obbligatoria la vaccinazione e tutti i nomi insoliti di virus e malattie annesse, adesso senza troppe difficoltà sono riuscita a memorizzare l’intera mappa. La cosa più importante poi è la certezza di potermi potare tutto a lungo termine senza dover più ripetere.
Ho imparato inoltre a non scocciarmi mentre studio ma a reinventare il mio studio, divertendomi!
Ho sintetizzato la parte più importante del sistema nervoso in 3 mappe inserendo tutte le informazioni cardine e esercitandomi a costruire un discorso con terminologia specifica in aggiunta alla mia interpretazione.

Sono fiera dei miei primi risultati e ho la consapevolezza che il mio percorso da oggi in poi sarà fiorente.

Tutto questo solo grazie agli straordinari strumenti di Genio in 21 giorni.

Un ringraziamento speciale va alla mia straordinaria tutor Elisa Vinco che mi ha seguita con dedizione e impegno.

Occupandosi costantemente di verificare il mio miglioramento.
Grazie di cuore.

Ad maiora semper.


Studio chimica industriale presso Toso Montanari dell’università di Bologna.

Prima di frequentare il corso preparare un esame era un lavoraccio, sempre a prendere pagine su pagine di appunti e alla fine fare i riassunti da libri e appunti, era un lavoro interminabile, poi l’ansia che ne derivava potete solo immaginarla; così un mio amico mi ha parlato di questo corso con la promessa che alla fine mi sarei risparmiato tutto il lavoro di amanuense che facevo prima e potevo studiare gli esami più efficacemente e in meno tempo.

Dopo aver fatto il corso di genio in 21 giorni riesco a prendere appunti durante lezione molto più efficacemente, evitando di perdere tempo in infinite riletture e ripassi, e grazie a questo in 5 ore sono riuscito a studiare 2/3 di programma di impianti chimici. Sono veramente contento di aver fatto questo corso e sopratutto l’ansia di stare al passo che avevo prima degli esami non c’è più.


Sono Margherita e sono al 5 anno di liceo linguistico.
Ho frequentato il corso all’inizio dell’anno scolastico sia in vista degli esami di maturità, sia per prepararmi al meglio per il test per medicina, che sosterrò il prossimo settembre.

Il mio problema non è mai stato lo studio, quanto la procrastinazione degli impegni dovuta alla noia.

Ora, grazie al corso, so come organizzare il mio tempo per sfruttarlo al massimo e come avere più soddisfazioni da ciò che faccio, per far in modo di avere una spinta in più anche nel momento dello studio.
Inoltre, essendo una persona che da peso al giudizio degli altri, sono sempre stata ansiosa nell’esposizione e nelle situazioni importanti nelle quali mi trovo.
Una delle più grandi lezioni che mi ha dato il corso è stata proprio in questo ambito: ora so come eliminare l’ansia e ho imparato ad affidarmi di più a me stessa.

Per quanto riguarda le tecniche, sto sfruttando al massimo le mappe, che mi torneranno utili anche per il ripasso dei programmi prima degli esami. (ne allego alcune)

Volevo condividere qualche risultato per concretizzare le mie parole. Interrogazione di filosofia 8, voto mai preso in precedenza a causa dell’ansia; 8+ in italiano; 9+ in matematica.

Ci tengo poi a ringraziare la mia tutor Cristiana, che cerca sempre di farmi superare i miei limiti, per non farmi accontentare, spingendomi a dare il meglio di me.