Sono una studentessa al primo anno di Chimica e tecnologie chimiche a Torino e ho fatto il corso a Giugno.

Prima di fare il corso ci mettevo circa un’ora per studiare 10-15 pagine di qualunque materia e questo mi ha costretta a rinunciare a molte cose. Dopo 5 anni di nuoto sincronizzato, durante i quali mi allenavo circa 10 ore a settimana, ho dovuto smettere per dare la priorità alla scuola e ho dovuto fare la stessa cosa con la musica. Tutto questo era molto frustrante e mi aveva fatto perdere la voglia di studiare perché sentivo di farlo inutilmente e senza ottenere i risultati che desideravo.

Dopo aver fatto il corso ho ridotto il tempo che dedico allo studio e questo mi ha permesso di preparare un esame di matematica su un libro di 600 pagine in una settimana, senza smettere di allenare, di fare la babysitter (attività che mi occupano tutti i pomeriggi dalle 4 in poi) e di seguire le lezioni all’università. Ora vedo i miei obbiettivi più vicini. Ho acquisito più sicurezza e tranquillità.
Dopo il corso ho anche migliorato notevolmente la mia velocità di lettura e l’altro giorno, mentre tornavo da Firenze in treno, ho letto e mappato un libro di narrativa di 130 pagine in 1 ora, non avrei mai immaginato di poterlo fare prima del corso!
Ringrazio la mia tutor Dalila Attanasio per avermi aiutata e sostenuta in tutto il percorso.


Frequento l’ultimo anno di liceo scientifico a Valsalice di Torino. Ho avuto la possibilità di frequentare il corso di novembre 2017.

La mia situazione scolastica prima del corso era già abbastanza buona, sprecavo però troppo tempo a leggere, sottolineare è ripetere. Inoltre già dopo un paio di settimane ricordavo ben poco di ciò che avevo studiato. Dopo aver frequentato il corso, ho acquisito delle tecniche che mi hanno permesso di gestirmi meglio il tempo e non solo, grazie alle mappe mentali e al master Plan.

Se prima in un’ora studiavo e sapevo dettagliatamente 3/4 pagine oggi riesco ad arrivare tranquillamente al doppio, il che mi fa avere molto più tempo libero.

Se prima ogni test era una sofferenza oggi arrivo molto più sereno e consapevole delle mie conoscenze.

Ringrazio chi mi ha fatti conoscere il corso, Edoardo Temporale e Carolina Lasi, il mio preparatore Momo Mohammed Elgmairia, Simone Sacco e tutti i preparatori personali.


Frequento il secondo anno della magistrale di Pedagogia all’università di Bologna. Ho frequentato il corso Genio ‪in 21 giorni a settembre del 2017 e volevo condividervi i miei risultati!

Prima del corso preparavo gli esami in un mese e uno per volta raggiungendo risultati buoni.
Ora invece, a soli 3 mesi dal corso:
– ho dato 3 esami in una settimana
– per il primo (Riflessivitá e deontologia pedagogica) ho studiato solamente a lezione attraverso le mappe e ho preso 30L
– il secondo e il terzo (Metodologia della ricerca empirica in educazione e Teorie e metodi di progettazione e valutazione dei processi educativi) li ho preparati assieme in 2 settimane e nell’orale ho preso 30L mentre dello scritto devo ancora scoprire il voto perché non è stato ancora pubblicato ma ho risposto a tutte le domande e penso sia andato molto bene!

Grazie a questo corso ho proprio cambiato il mio atteggiamento rispetto allo studio e mi rendo conto che mi porta ad essere molto più serena e carica per affrontare gli esami e tutte le sfide che la vita mi propone.



Sono una studentessa di medicina veterinaria alla statale di Milano
Premetto che io ero una persona molto scettica riguardo questo tipo di corsi, ma con questo mi sono proprio dovuta ricredere.
È stata una mia amica ad avermi invitata alla presentazione del corso, e paradossalmente non è stata lei ad iscriversi ma io, attirata soprattutto dall’esercizio sul ricordare un gran numero di cifre.
Pensavo che il sabato mi sarei ritirata, ma già il venerdì sera non ho più avuto dubbi sulla validità del corso, che oltre ad essere divertente apre le porte a tante capacità che sembra molto difficile poter acquisire.
Prima passavo pomeriggi interi a studiare, spesso facendo molto meno di quello che mi ero prefissata e senza ricordare bene quel poco che avevo fatto: non ero proprio una persona che riusciva a concentrarsi al massimo e si distraeva anche solo con una matita.
Dopo aver fatto il corso ho finalmente cominciato ad applicare un vero metodo di studio: riesco a fare tutto quello che mi prefiggo in meno tempo rispetto a prima, con un solo ciclo di 50 minuti faccio fino a 45 slide per le quali prima avrei speso almeno due ore; non mi viene più da disperarmi prima dello studio, non dico che adesso sia divertente ma almeno sono più motivata, mi sento persino più sicura riguardo la qualità del mio studio.
Adesso sono in pari con molte materie e sto preparando tre esami contemporaneamente che si terranno lo stesso giorno, senza alcuna ansia di non potercela fare e prendendomi spesso dei momenti per distrarmi e rilassarmi.
Grazie Marta Lieto Magri, è stata un’esperienza unica, e questo è solo l’inizio.


Sono uno studente al terzo anno di Ingegneria Civile presso l’Università di Bologna. Prima del Corso, per preparare un esame impiegavo mediamente 15/20 giorni nonostante la frequenza delle lezioni ed in questo tempo potevo permettermi poco altro oltre allo studio.

Proprio per questo motivo ho deciso di iscrivermi al Corso. Ora, dopo solamente un mese, sono riuscito a preparare la parte teorica degli ultimi due esami che mi separano dalla Laurea con un mese di anticipo rispetto alle date degli appelli ed ho tutto il tempo per dedicarmi alla parte di esercizi senza l’assillo delle tempistiche.

Adesso, oltre allo studio, posso dedicarmi ad altre attività che prima facevo molta fatica ad incastrare tra i miei impegni, come ad esempio la lettura. Infatti, grazie al Corso ho quadruplicato la mia velocità di lettura rispetto a prima.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato durante il Corso, in particolare il mio tutor personale Luca Marras con il quale sto raggiungendo tutti gli obbiettivi che mi ero prefissato.


Sono uno studente di Economia ed ho appena terminato il secondo anno.
Ho scelto di seguire il corso Genio in 21 giorni perché, nonostante non stessi avendo grandi problemi con lo studio, sono dell’idea che si può sempre migliorare.
Prima di frequentare il corso avevo già dei buoni risultati ma passavo molte ore sui libri e mi toccava sacrificare i miei hobby, avendo poco tempo libero a disposizione.
Dopo aver seguito il corso, a distanza di un mese, ho notato subito dei grandi miglioramenti. Ho imparato ad organizzare più efficacemente il mio tempo pianificando le mie giornate con le ore da dedicare allo studio e quelle da dedicare ad altre attività come la palestra, il tennis ed il cinema. Dopo aver studiato una materia non ho più bisogno di ripetere, bensì, grazie alle mappe mentali ed ai richiami programmati, riesco a ricordare molti concetti in poco tempo e a collegarli tra loro in maniera più sbrigativa, facile e chiara.

Grazie al metodo, infatti, ho preparato due esami da 9 cfu: Diritto Commerciale ed Economia e politica monetaria, nell’arco di 10 giorni studiando soltanto 4/5 ore al giorno, mentre prima avrei dovuto studiare almeno il triplo del tempo.
Sono riuscito ad ottenere questi risultati, nonostante il fatto che, nel mese precedente agli esami, ne abbia sostenuti altri due da 9 cfu (Diritto Pubblico e Banche e intermediari finanziari) e avessi solo un mese davanti, il corso da frequentare e molteplici giornate/serate di formazione alle quali non avrei rinunciato nemmeno per sogno!

In conclusione, grazie al metodo e al mio impegno, ho acquisito più sicurezza e di conseguenza la mia ansia si è ridotta drasticamente, arrivando all’esame con più tranquillità e serenità.
Un ringraziamento speciale va anche al mio preparatore personale Giannantonio Fico.


Studio Scienze Biologiche presso l’Università di Torino, ho dato da poco l’esame di matematica e ho preso 28!

Non mi sarei mai aspettata un voto così alto perché era da mesi che non davo più un esame e soprattutto perché ultimamente l’università era diventata più un peso che un piacere! Prima di fare il corso non mi sapevo mai organizzare lo studio, avevo paura e facevo fatica a gestire l’ansia e le emozioni sia i giorni prima dell’esame sia durante l’esame stesso. Questo non solo mi ha impedito di ottenere i risultati che desideravo, ma mi ha anche fatta rimanere indietro con l’università.

Grazie agli strumenti del corso sono riuscita a trasformare il mio modo di affrontare gli esami, organizzando lo studio con precisione, controllando l’ansia e andando poi all’esame con molta tranquillità, motivo per cui sono rimasta molto sorpresa e soddisfatta da questo risultato che mi ha dato un grande riferimento e mi ha fatto capire che ci si può approcciare allo studio e agli esami in un modo totalmente diverso e divertente! Adesso sto preparando serenamente 4 esami in contemporanea per la sessione di gennaio!

Prima del corso Genio in 21 giorni non avrei mai pensato di poter raggiungere dei risultati simili! Ringrazio la mia preparatrice personale Elena Swan per avermi aiutato e sostenuto in questo percorso. 


Mi chiamo Mirko e sto frequentando l’ultimo anno di ragioneria in una scuola serale, dato che 9 anni fa decisi di mollare gli studi.

L’anno scorso ho scelto di ricominciare dovendo però, con non poca fatica, riuscire a conciliare scuola e lavoro, con l’obbiettivo di diplomarmi con un buon voto.

Per tutto l’anno ho dovuto rinunciare al mio tempo libero per dedicarlo allo studio senza avere mai la possibilità di staccare la spina.

A luglio ho frequentato il corso e adesso grazie al metodo riesco a studiare in 2h quello che prima studiavo in 2 giorni, senza dover più ripetere con la paura perenne di dimenticare.

Recuperare nel giro di una settimana un voto 2 in Economia Aziendale, per aver gestito male il tempo, trasformandolo in un 10 mi ha dato la conferma che la direzione presa è quella giusta!
(Come vedete dalla foto dei miei voti di ottobre e novembre).

Quest’anno mi diplomerò e l’aver acquisito la consapevolezza che d’ora in avanti sarò io a scegliere che direzione far prendere alla mia vita, mi ha fatto pensare di continuare con l’università, cosa che fino a prima del corso consideravo impossibile e per questo ringrazio sempre l’amico che mi ha consigliato di frequentarlo.


Ho 22 anni e ho conseguito il diploma di scuola superiore come Geometra, successivamente ho fatto un corso di specializzazione e al termine mi sono iscritto al Collegio dei Geometri di Torino per poter fare l’esame di Stato alla libera professione.

Spesso ho avuto difficoltà nello studio, ero abituato a sottolineare, fare riassunti e ripetere i riassunti per riuscire ad apprendere meglio le informazioni e di conseguenza avevo un dispendio di tempo immenso e mi trovavo la maggior parte delle volte a dover rinunciare ad uscire con i miei amici per dover studiare e per poter avere il tempo di andare a giocare a calcio. Mi sentivo molto insicuro prima delle verifiche ed interrogazioni perché avevo il timore di dimenticarmi e di non ricordarmi la maggior parte delle informazioni che potevano essere richieste e non ottenevo i risultati che desideravo.

Pensare di fare un esame del genere mi sconfortava perché se avessi fatto come in passato sarebbe stata un’agonia e già solo iniziare era l’ultima cosa di cui avevo voglia.

Dopo aver fatto il Corso Genio in 21 giorni ho acquistato un metodo che mi ha facilitato e reso più sicuro nello studio. Grazie al metodo sono riuscito a riassumere, comprendere e studiare 55 pagine in un unico foglio, grazie alle mappe mentali. Organizzandomi bene e avendo appreso questo metodo, ho preparato questo esame in un mese, studiando 2 ore al giorno (sabato e domenica ovviamente libero).

Circa una settimana prima dell’esame di abilitazione avevo già studiato tutto e mi sembrava assurdo perché difficilmente mi succedeva, poi per un esame così! Provavo ad interrogarmi da solo per vedere se realmente mi ricordassi tutto e alla fine era proprio così!

Ho acquisito maggior sicurezza e consapevolezza grazie agli strumenti che ho conosciuto al Corso.

Prima della prova orale un po’ di preoccupazione c’era, ma nulla in confronto all’ansia che provavo in passato però ho pensato che mi ero preparato davvero bene, che avevo studiato e che soprattutto avevo dato tutto e che non c’erano motivi per cui potesse non andare come volevo io.
Ovviamente l’esame l’ho passato benissimo e la soddisfazione è enorme!

Ad oggi ho una consapevolezza maggiore di me stesso e mi sento in grado di raggiungere tutti gli obbiettivi che voglio perché so che basta impegnarmi ed applicare gli strumenti che conosco.

Ringrazio me stesso per l’impegno che ci ho messo, ringrazio il mio preparatore personale Alessandro Frulla per avermi seguito e anche se ero già determinato e disciplinato è stato un esempio in più.