Valerio Volpe

Ho 21 anni, sono uno studente di ingegneria informatica presso l’università Federico II di Napoli, ho appena iniziato il terzo anno ed ho dato 8 esami su 21 (quindi me ne mancano altri 13).

Ho frequentato il corso genio per migliorare il mio approccio allo studio a fine ottobre ed ho notato grandi miglioramenti nel mio studio (prima del corso perdevo molto tempo a leggere le pagine del libro e a ricopiarle inutilmente su un quaderno). L’efficienza che ho acquisito grazie al metodo mi ha portato a superare la prima prova inter-corso di reti, che ho preparato in due settimane studiando 20 ore. Ciò mi ha permesso di dedicarmi anche ad altri progetti (sviluppo di applicazioni) che mi appassionano ed ai quali ho sempre rinunciato in quanto prima dovevo studiare 7 giorni su 7 almeno 6 ore al giorno.
Adesso il mio obiettivo è quello di preparare e superare altre due prove di esame che sono programmate, la seconda prova intercorso di reti il 15 e sistemi operativi il 22 dicembre (quindi a distanza di una settimana).
Se non avessi frequentato il corso avrei rinunciato ad una delle due prove in quanto ritenevo impossibile prepararle entrambe (data la loro vicinanza). Oggi invece so di potercela fare.