Mariateresa Fanile

Sono una studentessa al 4 anno di Medicina dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. A scuola non ho mai avuto problemi, ho sempre avuto ottimi voti ma iniziata l’università, ho capito che c’era qualcosa che non andava. Non riuscivo ad emergere come prima, avevo difficoltà a concentrarmi, passavo ore e ore sui libri senza ricordare nulla, mi sentivo sommersa dagli esami e vivevo le sessioni con eccessiva ansia.
Tutto questo mi ha portato eccessivo sconforto, demotivazione fino a dubitare del percorso che avevo intrapreso.
Si, riuscivo a dare esami ma con tanta difficoltà e per nulla soddisfatta ne di me stessa ne dei risultati ottenuti.
Sono venuta a conoscenza del corso tramite mia cugina e stufa di questa situazione, non vedendo via di uscita, ho deciso di frequentare il corso Genio in 21 giorni a Settembre 2017 nella sede di Rende (Cs).
Il corso è stata la svolta della mia vita, grazie alle mappe ora riesco a prendere molti più appunti, ho velocizzato la mia lettura e solo a qualche mese di distanza, ho già visto i primi frutti. A Dicembre ho sostenuto un esame preparato in 20 giorni, in concomitanza con lezioni e tirocini e mercoledì scorso ho sostenuto il mio primo orale (finora gli esami erano tutti scritti) senza ansia, portando a casa un 25!
Ora sono molto più rilassata e serena, piano piano sto riacquistando fiducia in me stessa e sono sicura che questo è solo l’inizio.
Ora sto preparando un esame molto vasto e complesso che è quello di Patologia e sono curiosa di memorizzare gli innumerevoli concetti attraverso le tecniche apprese.
Un ringraziamento particolare va a mia cugina Federica Monardo, senza la quale non avrei mai scoperto l’esistenza del corso e alla mia tutor Elisa Vinco che mi ha accompagnato in questo percorso e che non ha mai dubitato delle mie capacità.