Marco Ferrante

Frequento il liceo linguistico di Napoli, il Galileo Galilei, e sono attualmente al 5º anno con la media del 7,5.
Nello studio adoro essere sempre preparato per evitare ansie e puntare a voti piuttosto alti.

Prima del corso Genio in 21 Giorni, passavo tutti i miei pomeriggi e le mie nottate a studiare, per poi svegliarmi alle 4:00-5:00 del mattino per ripetere gli argomenti della verifica o dell’interrogazione prima di andare a scuola. Praticamente, uscivo di casa solo il venerdì e il sabato per poi affrontare una settimana come se fosse un mese
In più, le conoscenze acquisite le ricordavo per qualche giorno per poi dimenticarle.

Dopo il corso Genio in 21 Giorni, ho acquisito un metodo che mi ha consentito già alla prima lettura di assimilare le informazioni senza doverle ripetere con una concentrazione molto molto alta. Ma la cosa sorprendente è che riesco a ricordare argomenti svolti che risalgono addirittura a mesi fa.
Così facendo ho ridotto notevolmente i tempi di preparazione delle verifiche scritte o orali. 

Vi faccio qualche esempio:
– interrogazione e compito di spagnolo preparati in 2 ore, con più di 40 pagine senza mai averle lette prima, ho preso ad entrambi 9
– interrogazione di storia dell’arte su 80 pagine (impressionismo, post-impressionismo e art nouveau) preparata in 4 ore, voto 8
– interrogazione di filosofia (Kant, idealismo e Fitche) preparata in 2 ore, voto 6,5 (dove il massimo per la prof. è 7).
Sono veramente orgoglioso di me e dei miei risultati, perché credo che prima del corso non avrei mai potuto raggiungerli con queste tempistiche!
Oggi sto frequentando il corso per la patente, esco quasi tutti i pomeriggi e talvolta anche la sera, e sono decisamente meno stressato.
Tutto questo grazie al mio impegno e grazie a ciò che il corso Genio in 21 Giorni offre!
Un grazie in particolare va al mio tutor Francesco Esposito che mi ha seguito e mi segue con costanza e ha fatto sì che io abbia dei risultati così straordinari!