Marco Daniele Volpe

Ho 24 anni, faccio il tassista a Milano da 2 anni e mezzo.

All’età di 7 anni mi fu diagnosticata la dislessia. Da allora i miei genitori mi diedero ogni loro strumento per cercar di migliorare. Iniziai subito con le lezioni dalla logopedista e col prendere ripetizione. Col passare degli anni aumentavano le ore di ripetizioni, fino ad arrivare alle superiori che prendevo circa 15-20 ore di ripetizioni a settimana. Provate a far voi un po’ i conti …
Ero disposto a provarle tutte pur di realizzare di poter leggere come una persona comune. Provai molti metodi per migliorare tra cui delle medicine ma ovviamente 0 miglioramento.

Non ero in grado di rielaborare le informazioni e imparavo tutto a memoria come una poesia senza far collegamenti. Affrontare i compiti e lo studio senza qualcuno che mi aiutasse era un incubo, dimenticando tutto ogni volta senza mai eccellere vivendo sul pelo della sufficienza.
Questo mi ha portato a rinunciare agli studi universitari di Ingegneria Meccanica. Nei 4 anni successivi lessi un solo libro e ci misi più di un mese perché dovevo ritornare sempre indietro e studiai 1 anno per prendere l’abilitazione per fare il tassista e non lavoravo.

Ho frequentato il corso Genio in 21 Giorni a gennaio 2016, dopo nemmeno 20 giorni leggevo quasi 4 volte più veloce di prima. Ora dico sempre di essere “GUARITO” dalla dislessia.

Ora ho l’obbiettivo di leggere 24 libri nel 2018 (2 al mese) e se non avessi sviluppato questa capacita non mi sarei mai posto un obbiettivo del genere perché non ero in grado nemmeno di sognarlo.

Imparare cose nuove non è più una sofferenza ma è diventato un piacere tanto che non mi rendo del tempo che passa. Grazie alle mie capacità ho molta più fiducia in me e sono soddisfatto e più felice.

Vorrei ringraziare il mio Tutor Dario Nava che mi ha aiutato a superare una difficoltà che sembrava impossibile fino a quel giorno.