Laura Caldararo

Ho 15 anni e sono al terzo anno del liceo scientifico.

Non ho mai avuto problemi a scuola, anzi ho raggiunto sempre ottimi risultati, ma mi sono accorta all’inizio di quest’anno scolastico (in cui l’asticella si è alzata notevolmente rispetto agli anni scorsi perché è aumentato il carico di studio e anche il livello di difficoltà degli argomenti) che il mio metodo di studio iniziava a non essere più adeguato.

C’erano materie che reputavo “noiose”, per cui lasciavo tutto lo studio al giorno prima del compito o dell’interrogazione e passavo pomeriggi interi sui libri a leggere, sottolineare, ripetere e ancora ripetere, e altre che al contrario mi interessavano particolarmente, per cui era necessario semplicemente stare attenta in classe e dare una lettura veloce a casa per avere comunque ottimi voti.

Però, un mio problema comune a tutte le materie era l’ansia che, anche se non esagerata, mi accompagnava costantemente prima e durante i compiti in classe distraendomi a volte da quello che stavo facendo.

Il corso mi è stato consigliato da una mia compagna di classe, perciò mi è bastato vedere i suoi risultati per convincermi che Genio in 21 giorni sarebbe stata la scelta giusta.
Sono contentissima di poter dire adesso, a due mesi di distanza dal corso, di aver acquisito finalmente un metodo di studio che mi faccia risparmiare tempo (grazie alle mappe mentali), e che abbia trasformato anche la mia attitudine nei confronti di qualsiasi materia.

Studiare è diventato per me divertente! Inoltre nella settimana successiva al corso ho affrontato ben 4 compiti importanti (italiano, latino, matematica e fisica) assolutamente senza ansia o preoccupazione. Posso finalmente dire di esser diventata molto più sicura di me stessa e dei risultati che posso ottenere!

I risultati scolastici che ho ottenuto grazie alle tecniche e all’atteggiamento sono:

– 8 1/2 compito di italiano;
– 9 1/2 compito di latino;
– 8 interrogazione di storia
– 8 interrogazione di chimica (il massimo) preparata in 3 ore;
– 8 e 9 al compito e interrogazione di inglese;
– 8+ interrogazione di filosofia preparata in circa 2h 30;
– 10- compito di matematica.

Grazie infine alla mia tutor per avermi sempre supportato e sopportato, il lavoro super bello che abbiamo fatto insieme mi ha resa autonoma con questo nuovo metodo che sono sicura mi porterà tanti risultati anche in futuro!