Guglielmo Taveggia

Frequento il primo anno di Design della Comunicazione presso lo IED di Milano.
Nel corso dei cinque anni della scuola superiore sono sempre riuscito a portare a casa buoni voti, maturandomi con un voto altrettanto buono. Nonostante ciò, sono sempre stato consapevole che il mio metodo di studio non era abbastanza efficiente, soprattutto in termini di tempo e memoria a lungo termine. Dopo nemmeno due mesi dopo la maturità infatti, mi accorsi che la maggior parte delle cose studiate erano finite nel dimenticatoio. Mesi, giornate, pomeriggi e ore di studio per un pezzo di carta e nulla di più.
La cosa diventò parecchio frustrante, soprattutto considerando che da lì a poco sarei entrato in un mondo come l’università, in cui lo studio e la memoria a lungo termine sono requisiti fondamentali.
Nel frattempo, la mia fidanzata aveva iniziato a frequentare Genio e spinto principalmente da lei e dalla mia curiosità, decisi di andare alla presentazione del corso.
A distanza di quasi un mese posso dire con certezza che è stata la serata giusta al momento giusto: avevo intenzione di dare una svolta al mio metodo di studio e questa svolta mi si è presentata davanti!
Accettai di frequentare il corso e svolta fu: 
– ad oggi ho appreso tecniche utilissime, mappe mentali e lettura veloce su tutte, che hanno rivoluzionato il mio modo di studiare.
sto già ottenendo grandi risultati, specialmente per quanto riguarda proprio quella memoria a lungo termine che per me è sempre stata una grande difficoltà.
anche le tempistiche nello studio si sono notevolmente ridotte. Mediamente studio con un quarto del tempo in meno rispetto a prima e siamo solo agli inizi!
Oltre quindi ad avere avuto un miglioramento rapido nelle tecniche di studio, la sicurezza nei miei mezzi è aumentata a vista d’occhio ed è per questo che la sessione di esami di Febbraio non è più un incubo, anzi, non vedo l’ora di ottenere grandi risultati.