Ginevra Botto

Ho 19 anni e frequento il primo anno di Università, Scienze della Comunicazione. Sono in perfetto corso, siamo a Febbraio e mi mancano solo 3 esami per concludere l’anno.

Ho seguito il corso “Genio in 21 giorni” a Novembre dietro consiglio di Alessia Gentile. Mi sono fidata di lei, per fortuna, e dopo 3 giorni di corso sapevo già studiare e apprendere in modo totalmente superiore a prima!

Prima del corso avevo delle difficoltà nello studio. Leggevo, sottolineavo e ripetevo fin quando non mi stancavo.. e mi stancavo/annoiavo davvero velocemente. Non riuscivo a ricordarmi le cose che volevo e che mi piacevano, figuriamoci le materie che non mi interessavano!
Dedicavo poche ore alla stessa materia perché la mia concentrazione era bassissima. Non ero mai sicura del mio livello di conoscenze e non mi sentivo mai pronta. Mi ricordo che al liceo vivevo ogni verifica e interrogazione con tanta ansia, tanto che a volte mi impediva di eseguire la verifica come volevo. All’inizio della quinta ho preso un 3- di Fisica perché mi sono fatta prendere dal panico. Da lì la situazione è andata via via peggiorando.

Sono migliorata visibilmente dopo che al corso mi hanno insegnato a studiare in maniera efficace, facendomi vedere come prendere appunti e come fare i ripassi. Ho ottenuto bellissimi risultati. A livello personale mi sento più sicura. Sono riuscita a sconfiggere l’ansia di non sentirmi preparata per gli esami universitari.

Nel mese di gennaio ho dato 5 esami, conseguendo ben 42cfu su 60cfu annuali!

Questo non vuol dire che mi sono chiusa in casa a studiare e basta, anzi, uscivo come al solito e non lasciavo che lo studio decidesse per me. 
Il giorno prima di un esame ho passato l’intera giornata con una mia amica e nel weekend ho sempre dedicato tempo a me stessa.

Ho iniziato a studiare per questi esami circa dopo Natale e il primo esame l’ho dato l’8 gennaio quindi ho preparato e dato 5 esami in meno di un mese e mezzo!

Il primo esame era di Macroeconomia, materia che non avevo mai studiato prima di allora. Con le tecniche sono riuscita ad inserire nell’esame, oltre ai concetti chiesti, tutti i grafici che il professore aveva disegnato in aula riuscendo a prendere un soddisfacente 29!

Consiglierei a tutti di imparare questo metodo perché può aiutare a colmare le lacune. Puoi sentirti più leggero e sicuro, evitando di preoccuparti del tuo futuro scolastico.

Vorrei ringraziare una persona in particolare che mi ha spronato a dare sempre il massimo credendo in me e facendomi capire che non ci sono limiti. Senza di te non sarei riuscita a dare 5 esami in meno di un mese cosa che non credevo possibile, grazie Arianna Picciolini che mi sei sempre stata accanto