Elia Ceccolini

Frequento il terzo anno della scuola ragioneria a Pesaro.
Prima di frequentare il corso non mi piaceva studiare per diversi motivi, in particolare perché ero molto lento sia nel leggere le pagine dei libri di testo, sia nel capirle che nel memorizzarle. Spesso la mattina stessa delle verifica o interrogazione mi svegliavo prima per ripassare e assicurarmi di sapere ciò che avevo studiato, e finché non terminavo la prova mi sentivo un po‘ agitato.

Ora è cambiato tutto!
A distanza di un mese e mezzo da quando ho finito il corso sono riuscito a preparare una verifica di economia politica in meno della metà del tempo ottenendo gli stessi risultati che otteneva prima(7), e a studiare 9 pagine di diritto, la materia che mi piace di meno, in circa 15 minuti con già la mappa pronta, quando prima ci avrei impiegato almeno 1 ora, avendo comunque ansia di non ricordare quello che avevo studiato.

Prendendo mappe mentali sia in classe (mentre i prof spiegano) che a casa prima delle verifiche mi senti sicuro e preparato oltre al fatto che pensare a studiare è un piacere.