Daniele Frapiccini

Sono uno studente al quinto anno dell’Istituto Alberghiero Giuseppina Colombatto di Torino.

Per me studiare rappresentava l’impiego di tantissimo tempo, per preparare un’interrogazione ci mettevo veramente tanto senza per altro accorgermi che non stavo assimilando le nozioni nel modo corretto, nemmeno le più importanti.
Scrivevo e riscrivevo migliaia di pagine di appunti e quando arrivavo alla fine ero costretto a dire basta.
Il modo in cui studiavo non era sicuramente divertente e non mi faceva appassionare a ciò che dovevo studiare.
Non avevo gravi problemi di stress e ansia legati allo studio ma bensì una sorta di paura di non riuscire a finire tutto in tempo.

Arrivato all’inizio della quinta superiore ho deciso che qualcosa sarebbe dovuto cambiare nel mio metodo di studio in vista della Maturità; e non solo… mi sarebbe piaciuto trovare un “lavoretto” che mi permettesse di guadagnare qualche soldino senza facendomi perdere del tempo prezioso.

Dopo il corso:
– le ore dedicate allo studio sono drasticamente diminuite di circa 1 o 2 al giorno
– grazie al tempo risparmiato sono riuscito a trovare un piccolo lavoro che mi impegna una o due volte alla settimana.
– sto preparando l’esame di teoria della patente che mi pagherò da solo grazie al lavoro che ho trovato.
ho concluso la patente ECDL con una media complessiva di 92/100.
– sono riuscito a memorizzare circa 70 vocaboli di francese in 20 minuti e ho preso 10 all’interrogazione scritta.

Tutto questo senza rinunciare a divertimento, svago, amici e ad altri impegni.

Un ringraziamento speciale va a Dorotea che mi ha aiutato in tutte le mie difficoltà nella maniera migliore.