Arianna Pizzi

Sono Arianna e nella vita sono una studentessa. Frequento il liceo linguistico e studio Inglese, Spagnolo e Tedesco.
Ho deciso di frequentare il corso un po’ per curiosità, e un po’ perché ero alla ricerca di un metodo di studio. Nessuno me lo aveva mai spiegato e se lo aveva fatto o era proprio efficace o produttivo. Un altro motivo per cui ho deciso di frequentare il corso era per poter ricordare tutto: dalle date storiche e formule di fisica, ad una lista di vocaboli stranieri.

Dopo la fine del corso sono riuscita a raggiungere alcuni traguardi anche se, lo ammetto, non tutti.
I miei traguardi però mi lasciano lo stesso soddisfatta: grazie a le mappe, che sono riuscita a sfruttare a fondo, riesco a studiare in maniera globale e analitica un intero argomento e con le tecniche della memorizzazione dei numeri riesco a ricordare date e formule.
Una cosa che mi ha aiutato tantissimo, e qui ringrazio la mia tutor Cristiana Storelli, è il rilassamento mentale. Mi sono ritrovata davanti alla sfida di dover parlare davanti ad almeno 20-30 persone, prendendo in considerazione il fatto che non riuscivo neanche a parlare nemmeno davanti a 10. Cristiana mi ha aiutato dandomi consigli su come gestire le emozioni, su come parlare ed esprimermi, ma soprattutto sul visualizzare. Credo che questa sia una delle cose più importanti che la mia amata preparatrice personale mi abbia fatto capire e per questo le sono molto grata, perché è una delle cose che mi da più sicurezza: il poter visualizzare che tutto andrà bene.

Ora dopo essere riuscita a superare alcuni ostacoli sono pronta a superare altri.
Penso che la forza di volontà, l’impegno e il credere nelle proprie capacità siano le chiavi per realizzare i propri obbiettivi e credo di dover ancora lavorare sulle prime due.
Nonostante ciò sono fiera di me e contenta di aver partecipato al corso “Genio in 21 giorni”.