Anna Sparano

Studio Giurisprudenza alla facoltà Federico II, solo al quinto anno del mio percorso accademico mi iscrivo al corso “Genio in 21 giorni” (Napoli). Genio non è una magia, è uno strumento la cui applicazione richiede impegno, fiducia, costanza, dedizione e studio, ti da tanto ma richiede altrettanto.

Frequento il corso a luglio 2018 e, detto con tutta onestà, il motivo per cui mi sono iscritta l’ho scoperto strada facendo. L’ho scoperto quando 80 pagine di diritto Internazionale erano su un solo foglio, quando quelle stesse 80 pagine riuscivo a ricordarle perché quella mappa è ormai una fotografia mentale per me, l’ho scoperto durante l’esame! L’ho scoperto quando il 2 dicembre ho deciso di sostenere l’esame “Unione Europea” e solo dopo 9 giorni l’ho sostenuto, farlo non è stato semplice, ho studiato tanto (800 pagine restano 800 pagine anche dopo aver frequentato il corso). Ciò che cambia è la sicurezza nella comprensione e nella completa assimilazione di quei concetti che una volta depositati restano finalmente tuoi senza bisogno di infinite ripetizioni, le quali mi avrebbero tolto tempo per l’assimilazione di ulteriori concetti e quindi pagine. 


Concretamente ho sostenuto a settembre l’esame di diritto amministrativo 28, idoneità lingua spagnola, a dicembre ho sostenuto diritto dell’Unione europea 27, storia e sistemi giuridici comparati 30, procedura amministrativa 30 e diritto Internazionale 25.
Tuttavia i risultati più belli sono altri, sono la sicurezza nella tua preparazione, la fiducia nella tua intelligenza… sono così intimi, belli, personali e soggettivi che vi auguro di testarli.
Io sono stata seguita da Rossella Di Palo (Napoli), una persona estremamente competente, precisa ed attenta nel capire se tutto procede nel verso giusto e nel rettificare quello che procede nel verso sbagliato.
Sono altri e alti i livelli che ho sempre voluto raggiungere ed è proprio in funzione di questi che ringrazio questo corso!