Giorgia Esposito

Ho 17 anni e frequento l’ultimo anno al liceo scientifico De giorgi di Lecce.
Non ha mai avuto particolari problemi nell’apprendimento o con il proprio metodo di studio, infatti non avevo proprio bisogno di fare un corso di apprendimento avanzato in quanto la mia media scolastica era già alta (l’anno scorso, quarto anno al liceo scientifico, ho avuto la media del 9.3), ma l’ho fatto per studiare di più, per riuscire a passare il test di medicina, ma principalmente per ambizione, per la voglia di migliorarmi, crescere e di non fermarmi davanti a quei limiti che ora ho capito veramente di averli solo costruiti da sola. Non riuscivo a capire qualcosa? Bene, a volte pensavo che era proprio il mio cervello che non riusciva ad arrivarci. Ora ho capito che in realtà se voglio capire, imparare o cambiare qualcosa ho tutte le carte in regola per farlo nonostante le difficoltà. Dipende solo da me.
I risultati sono simili a quelli dell’anno scorso, ma naturalmente ci metto meno tempo e riesco a non rinunciare al mio tempo libero per studiare e fare tutto quello che sento di voler fare (scout, palestra, corsi a scuola, circoli studenteschi, volontariato) senza stress e ansie, molto tranquillamente, tanto che anche i miei amici e compagni si sono accorti che spesso riesco a prendere le cose con filosofia.

Inoltre, grazie al corso, ho imparato 900 vocaboli di spagnolo, la tavola periodica degli elementi in pochi minuti e tante altre cose che solo due mesi fa credevo irraggiungibili. Penso che studiare tanto e in minor tempo senza ansia o stress sia uno dei più grandi obiettivi (se non il più importante) che ogni studente possa raggiungere e, grazie a Genio in 21 giorni, ho avuto la possibilità di toccare con mano questa realtà.