Prima di fare il corso mi sentivo frustrato nel non riuscire a conciliare tutti i miei impegni

Ciao a tutti…sono Francesco, ho 24 anni, studio Medicina alla Federico II e coltivo la passione dell’arbitraggio militando nella categoria di Eccellenza.

Prima di fare il corso mi sentivo frustrato nel non riuscire a conciliare gli impegni arbitrali (allenamenti, gare, raduni) all’essere in regola con gli esami all’università, per non parlare del fatto che il tempo a disposizione per la mia persona era veramente nullo: con il classico leggi e ripeti in 1 anno ho sostenuto e superato 3 esami su 7.

Insomma è bastato poco per iniziare a vedere una fatica immensa nel mio percorso universitario nonostante l’ impegno e l’ energia che dedicassi con risultati assolutamente insoddisfacenti per le mie ambizioni.

Ho frequentato il corso Genio in 21 giorni nell’ottobre 2016 e mai avrei pensato di poter raggiungere straordinari risultati in poco tempo e in tutti gli ambiti sopra citati.
Da Gennaio a Marzo ho studiato, sostenuto e superato 5 esami, traguardo che prima col metodo che avevo non avrei nemmeno sognato!!

Istologia e embriologia (6 CFU) preparato in 30 giorni e superato con 25;
biologia (8 CFU) preparato in 14 giorni e superato con 27;
statistica (5 CFU) preparato in 5 giorni e superato con 25;
genetica (7 CFU) preparato in 17 giorni e superato con 28;
biochimica (9 CFU) preparato in 24 giorni e superato con 27…insomma una vera boccata d’aria e una gioia nel cuore INDESCRIVIBILE.

Se prima all’ idea di aprire un libro provavo una noia e uno stress pazzesco, ora è tutto molto più semplice e piacevole in quanto so che in media riesco a leggere, comprendere e memorizzare 19 pagine all’ora nelle mie materie di studio.

Nel tempo libero, in 2h di applicazione, ho mappato tutto il regolamento del giuoco del calcio a 11 non solo per le prestazioni arbitrali ma anche per essere maggiormente efficace nella sua spiegazione ai nuovi arbitri che vogliono intraprendere questo percorso, ai quali tengo io stesso il corso arbitri nella mia sezione di appartenenza a Torre Annunziata (Na).

Notevole impatto in questa mia attività ha avuto la parentesi relativa al “public speaking” del corso Genio che mi ha permesso di acquisire nuove capacità nel parlare in pubblico con più padronanza e preparazione: se prima provavo stress a parlare dinanzi ad una platea ora sono molto più tranquillo: serenità che deriva dal grado di preparazione raggiunto volto anche a sapere risolvere obiezioni di ogni genere scendendo nei minimi particolari ed essendo molto più preciso ed efficace nell’enunciare dettagli che prima andavano continuamente ripetuti e che ora invece ho memorizzato a lungo termine e NON POSSO DIMENTICARE!

Tutto questo riuscendo ad organizzarmi in modo tale da non basare la mia vita solo su studio e arbitraggio ma anche dedicandomi alla cura della mia preparazione atletica, ai miei rapporti interpersonali e al mio divertimento!
Prossimo passo? Lo studio dell’inglese!

Un grazie immenso va al mio preparatore personale Valerio Sepe che ha reso possibile tutto questo e al quale ormai voglio un bene dell’anima, al mio istruttore Francesco Di Nardo forte esempio di uomo straordinario per impegno e dedizione messi a disposizione di chiunque ne abbia bisogno durante il suo percorso di crescita personale, universitaria e lavorativa…ma il grazie più grande va alla persona che mi ha dato la possibilità di conoscere tutto questo che resta finora l’esperienza più importante e proficua della mia vita, Noemi Bergamasco!!