Come passare a studiare da 5 a 50 pagine all’ora

emilia e noemiCiao mi chiamo Emilia Tedesco, ho 23 anni e sono al secondo anno di Sociologia dell’Università degli Studi di Fisciano (Salerno).

Prima di frequentare il corso ero una studentessa di Giurisprudenza che otteneva risultati in maniera non proprio tranquilla. Iniziavo a studiare un mese prima dell’esame e non meno di 5 ore al giorno, passavo intere giornate a ripetere per poter ricordare al meglio quante più informazioni possibile sapendo che, da lì ad un mese, il 60% delle informazioni le avrei comunque perse. Dopo i primi tre esami superati mi ritrovai ad affrontare un periodo di profondo stress e frustrazione: prima degli esami ero in ansia, dormire in maniera tranquilla la notte prima della prova era un’impresa (ero troppo agitata e presa dalla smania del dover ripetere) per non parlare dell’insicurezza nell’ esporre l’argomento! Risultato?

Mi ritrovai ad affrontare il secondo semestre senza alcuna voglia, iniziai a tralasciare gli esami pur di aver del tempo libero per svagarmi e, soprattutto, sapevo che ripetere, rileggere, riscrivere era utile per superare la prova ma dopo…? In vista di un futuro lavoro avrei comunque dovuto riprendere tutto e rimemorizzare le nozioni e i dettagli base. Iniziai ad odiare tutto ciò che era collegato allo studio continuando ad affrontare il percorso in maniera svogliata e con risultati che non mi soddisfacevano.
Verso la fine del secondo anno conobbi le tecniche d’apprendimento. Ero convinta che per ottenere risultati bisognava ripetere, rileggere, riscrivere, mi avevano sempre insegnato così ed estremamente scettica andai alla lezione di prova! Toccato con mano il primo risultato non esitai ed iscrivermi frequentando il primo corso disponibile e da lì è stato tutto in discesa

Nell’estate subito dopo il corso decisi di cambiare percorso di studi, non prima di aver preso il massimo dei voti alla prova di diritto ecclesiastico così da uscirmene a testa alta e non per paura di non riuscire preparandomi 200 pagine in 3 ore il pomeriggio precedente! Straordinario!
Sono passata dallo studiare 5/6 pagine l’ora a 50 perfettamente memorizzate e soprattutto senza sentire il bisogno di doverle ripetere!
Ho inaugurato il mio nuovo libretto con un 26 studiando 1200 pagine in sole 20 ore ripartite in 10 giorni (SOLO 2 ore al giorno!!!!). Ormai soddisfattissima dei miei risultati decisi di iniziare a lavorare, non avevo più la scusa che non c’è tempo!

Gli esami successivi li superai senza problemi ed i riferimenti più grandi li presi studiando un esame di 300 pagine il pomeriggio prima dell’esame e superando la prova di statistica studiata ben un anno prima durante il corso prendendo semplicemente appunti con le mappe mentali!! Chi l’avrebbe mai detto?!? Il metodo classico non mi avrebbe mai permesso di ottenere quei risultati con la stessa qualità.
Ora non mi considero più una studentessa come tante ma so che grazie a questi strumenti posso realizzare qualsiasi cosa voglio nella mia vita grazie all’impegno, alla dedizione e alla continua fame di risultati!!

Un grazie speciale va al mio tutor Marta Lieto Magri