High School Game. Un’altra scuola è possibile

“Ci si diverte e si impara. Anche quest’anno 100’000 studenti hanno partecipato al concorso didattico riservato agli studenti delle scuole superiori”.

Anche per quest’anno, dopo una stagione di gare, preparazione e voglia di vincere, si è conclusa la magnifica avventura degli High School Games, il concorso didattico ideato e organizzato da Planet Multimedia rivolto agli studenti degli istituti superiori Italiani, di cui anche quest’anno siamo stati partner attivi, dalle fasi preparatorie nei vari istituti, alla finale nazionale.

Finale HGS

La mission di High School Game è quella di stimolare l’apprendimento dei ragazzi attraverso l’utilizzo di tecnologie interattive, che hanno il vantaggio di parlare con un linguaggio molto vicino a quello con cui oggi i giovani sono soliti comunicare, mettendo in evidenza l’importanza della meritocrazia e aiutandoli a sviluppare l’attitudine a lavorare in squadra.

Luisa Ivan 3

I premi messi in palio dai nostri Partners? Un viaggio di istruzione a Barcellona offerto da Grimaldi Lines T.O., viaggi d’istruzione alla scoperta dell’arcipelago di Malta organizzato da Malta Tourism, cinque borse di studio per i vincitori delle quinte classi presso l’Università telematica Internazionale Uninettuno, borse di Formazione elargite a tutto il podio da Genio in 21 Giorni, festa di fine anno con “Il Cervellone Quiz Game” e Corsi di sicurezza stradale messi in palio da Sara Assicurazioni come premio ai vincitori del concorso dedicato alla sicurezza stradale. Sarà uno spettacolo entusiasmante, anche quest’anno sotto la conduzione di Alessandro Greco e Antonella Salvucci, con tanti ospiti e le telecamere della RAI pronte a immortalare i momenti più belli insieme ad altre emittenti televisive nazionali.”, dice il responsabile di Planet Multimedia in attesa della grande finale che è si è svolta a bordo di una splendida nave da crociera della Grimaldi Lines, ancorata al porto di Civitavecchia.

Quella degli High School Games è una gara che dura diversi mesi e che vede gli Istruttori dei vari centri italiani del Corso Genio in 21 Giorni, andare nelle scuole superiori aderenti al progetto per aiutare gli studenti a prepararsi al meglio al Concorso.

Luisa De Donno e Ivan Romano, gli istruttori del corso Genio in 21 Giorni dei centri di Roma erano anche quest’anno presenti per la consegna delle Borse di Studio che, come ogni anno, abbiamo regalato ai vincitori.

Leggi l’articolo apparso su RaiScuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *